rotate-mobile

Notizie su La Redazione a Venezia

Centenario Marghera, Brugnaro: "Avanti i giovani". Cgil: "Neoassunti non pagati"
Marghera

Centenario Marghera, Brugnaro: "Avanti i giovani". Cgil: "Neoassunti non pagati"

Le celebrazioni con l'intervento di personalità rappresentative del territorio al Capannone del Petrolchimico, lunedì: tra loro il primo cittadino, Luigi Brugnaro, le parti sociali, Filctem Cgil con Riccardo Colletti, Femca Cisl con Massimo Meneghetti e Uiltec Uil, con Cristian Tito. Il presidente dell'autorità portuale, Pino Musolino, intervenuto sul progetto del canale Vittorio Emanuele per il passaggio delle navi da crociera in laguna. "Il Duferco è pura follia, non interessa a nessuno, a parte all'ideatore che, comprensibilmente, è un imprenditore", spiega il sindaco.

Ladri scatenati sul graticolato: "Erano in sette, hanno tentato di investire mio zio"
Cronaca

Ladri scatenati sul graticolato: "Erano in sette, hanno tentato di investire mio zio"

Emergono ulteriori dettagli del raid di via Volpin di alcune notti fa a Santa Maria di Sala. Il nipote del derubato: "Erano in tanti e hanno trafugato tutto quello che hanno trovato. Lui si è dovuto scansare all'ultimo per evitare di essere travolto da un furgone rubato. Hanno scassinato delle auto, rubato taniche di benzina, attrezzi di lavoro e giardinaggio, biciclette. Il vecchio furgone di un residente l'hanno utilizzato per caricare la refurtiva. Di sicuro hanno eseguito dei sopralluoghi. Per esempio a casa mia sono entrati lungo una stradina laterale privata che accede ai campi, per raggiungere il retro con il furgone mentre altri a piedi accedevano da davanti. Inquietante il fatto che, da quello che si vede dalle telecamere, arrivano alle 4:05. Mio fratello torna a casa dieci minuti più tardi senza accorgersi della loro presenza. Erano in gruppo, forse sette. Si vedono anche due a piedi lungo la strada che evidentemente facevano da palo"

L'epic fail alla Ruota della Fortuna: "Venezia in che Paese è?". "Parigi, no Francia" VIDEO
Cronaca

L'epic fail alla Ruota della Fortuna: "Venezia in che Paese è?". "Parigi, no Francia" VIDEO

David e Keri mercoledì sera negli Stati Uniti hanno sbaragliato la concorrenza della trasmissione tv. Dopo aver indovinato la definizione corretta su Venezia e le sue gondole, hanno vinto proprio un viaggio in laguna. In un momento di “show” il conduttore chiede a David se sa dove sarebbero andati presto in vacanza. Lui risponde “Parigi” prima, e dopo un momento di imbarazzo “Francia”. Il video è diventato virale: si tratta di una svista o il concorrente pensava davvero che la città di San Marco si trovasse oltre il confine transalpino?

Eni via dalla chimica italiana? "Sarà il deserto a Porto Marghera" VIDEO
Marghera

Eni via dalla chimica italiana? "Sarà il deserto a Porto Marghera" VIDEO

Mobilitazioni dei sindacati nei petrolchimici italiani alla notizia della possibile cessione di Eni di parte della produzione chimica italiana. "Abbandonati anche i progetti di chimica verde che avrebbero dovuto prendere il posto della chimica tradizionale e che avrebbero costituito un reinvestimento a lungo termine", dichiarano i rappresentanti dei lavoratori. A Porto Marghera aria sempre più pesante durante un'assemblea martedì: "È chiaro - spiega il segretario nazionale Filctem Cgil, Emilio Miceli - che cedere Versalis a un fondo americano significa consentire ad altri di sfruttare il cracking e il prezzo basso del petrolio. Significa de-responsabilizzarsi rispetto alla manutenzione degli apparati produttivi e lasciare ad altri la possibilità di scegliere di abbandonare tutto e lasciare ancora una volta il deserto, non appena le condizioni di mercato cambieranno la convenienza della situazione attuale"

Il sindaco non stringe la mano alla studentessa di colore, è polemica
Politica

Il sindaco non stringe la mano alla studentessa di colore, è polemica

Nel video di Stefano Zanet, che cura il blog Portogruaro.Veneto.it, è stato immortalato il primo cittadino di Portogruaro Maria Teresa Senatore mentre, nel corso della cerimonia pubblica in onore delle forze armate, saluta tutti i presenti meno una giovane di colore, nonostante quest'ultima allunghi anche il braccio. Con ogni probabilità una svista. Anzi, è la stessa Senatore a spiegare di non essersi accorta. Sulla vicenda interviene il deputato del Pd, Andrea Martella: "Non sono sicuramente belle immagini da vedere. Per mia abitudine non faccio alcun processo alle intenzioni. Credo tuttavia che ci sia il modo per fugare ogni dubbio ed incomprensione: il sindaco di Portogruaro inviti in Municipio la ragazza a cui non ha stretto la mano e le porga le doverose, pubbliche, scuse”. Interpellata dall'AdnKronos, il sindaco allontana le accuse: "Non c'è stata alcuna volontà da parte mia di non salutare la ragazza. Io non faccio discriminazioni. Ho 61 anni e da 40 faccio volontariato. Sono sconvolta e infastidita piuttosto dal fatto che si usino questi metodi, e soprattutto si usi una ragazzina per scopi politici. Ripeto, non mi sono assolutamente accorta della giovane. Non l'ho proprio vista - spiega - se l'avessi vista, si figuri se non le avrei stretto la mano. Quello che mi dispiace è che chi l'ha fatto non ha capito che così facendo, fa del male alla ragazza, usandola per scopi che proprio non capisco". "Io sarò all'antica, ma non avrei mai fatto una cosa di questo genere, nemmeno al mio peggior nemico. Per me bianchi, gialli, rossi, neri sono tutti uguali - sottolinea il primo cittadino del Comune dell'alto veneziano - L'unica distinzione che faccio è per chi delinque. Ma questo non è un problema politico ma un problema che riguarda le forze dell'ordine. Adesso andrò nella sua scuola e chiederò il permesso al preside di parlare alla sua classe, dicendo che sono i giovani che devono cambiare questo nostro mondo, che devono impegnarsi in positivo nel volontariato", conclude. Venerdì mattina gli studenti medi si troveranno nella città del Lemene in corteo: "Ci mobiliteremo fin da venerdì mattina quando saremo davanti al Teatro Russolo con striscioni e cartelli per ribadire che Portogruaro è una città in cui tutti possono sentirsi accolti ed integrati senza distinzioni di etnia e religione". Lo annunciano i rappresentanti della rete Studenti Medi del Veneto, commentando la vicenda del sindaco di Portogruaro, Maria Teresa Senatore, che ha attribuito a una casualita il fatto di non aver stretto la mano ad una ragazza di colore durante la cerimonia pubblica del 4 novembre. "Crediamo che il comportamento tenuto dalla prima cittadina - afferma Jacopo Buffolo, portavoce della Rete Studenti Medi del Veneto - sia in totale antitesi con il suo ruolo istituzionale, per questo chiediamo si chiarisca al meglio la vicenda in quanto comportamenti come questo non sono nuovi in questa regione. Noi - prosegue Domenico Zamburlini, coordinatore dell'associazione studentesca a Portogruaro - #lamanoladiamoatutti, e per invitare il sindaco a chiarire pubblicamente insieme alla studentessa l'accaduto e magari dimostrando l'erroneità promuovendo la costruzioni di eventi atti a un clima di integrazione e accoglienza"

Incubi di Brugnaro: "Vallenari Bis? Scelta scellerata. Non se ne esce"
Politica

Incubi di Brugnaro: "Vallenari Bis? Scelta scellerata. Non se ne esce"

Il sindaco: "Farò un'operazione verità. Se blocchiamo i lavori la Corte dei Conti potrebbe chiedere oltre tre milioni di euro come danno erariale a dirigenti e amministratori precedenti. Stiamo cercando una soluzione". Su chi si lamenta di non avere ottenuto un posto in Giunta (come l'alleato alle elezioni Malgara): "Chi non è soddisfatto mi dispiace, ma tutto è stato gestito in maniera pulita". Il primo cittadino si è dimesso da presidente della Reyer, al suo posto il direttore sportivo Federico Casarin

Fondamenta 4.0 - Mind the Map, un evento per riaccendere l'arte a Venezia
Cultura

Fondamenta 4.0 - Mind the Map, un evento per riaccendere l'arte a Venezia

Anche quest’anno, sabato 16 maggio dalle ore 17 alle 23, in Fondamenta della Misericordia e degli Ormesini una ventina tra installazioni artistiche, performance, videomapping, concerti, esperimenti relazionali, proiezioni, laboratori, trasformeranno i bar, le case, i negozi, le calli, i muri e coinvolgeranno residenti e passanti negli...

VeneziaToday è in caricamento