menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesolo "isola" Cortina: "Il Fisco è stato anche qui, ma senza clamore"

Il sindaco della località marittima: "Non temiamo ripercussioni negative nei confronti della nostra immagine. Il vero problema nel 2012 sarà la limitazione del contante a mille euro"

A Jesolo gli 007 del Fisco ci sono già passati, ma non ci sono stati grossi problemi. A spiegarlo è il sindaco Francesco Calzavara che, dopo il blitz dell'Agenzia delle Entrate a Cortina d'Ampezzo chiede però che la regina delle Dolomiti sia "tutelata nell'immagine perché, come Venezia - dice -, è un must per il Veneto e per l'intero Paese in chiave turistica e non solo".

Il primo cittadino della località marittima non nasconde le differenze tra il tipo di turismo jesolano e quello cortinese: "Il nostro target è diverso rispetto al loro - rileva Calzavara - ma nonostante i controlli, che abbiamo già avuto senza tanto clamore anche in piena stagione, non temiamo di subire ripercussioni sul turismo a causa dell'immagine che l'Italia ha avuto in questi giorni. Il 50% dei nostri ospiti - continua il sindaco - è composto da stranieri e dal punto di vista fiscale i loro oneri li hanno a casa propria. Per quanto riguarda gli italiani chi viene da noi non è certo ai livelli di chi va a Cortina".


Per Calzavara il vero problema, in prospettiva per la prossima stagione, è dettato dai limiti sulla circolazione dei contanti a mille euro e sulle nuove regole della tracciabilità che limitando la spesa potranno cambiare, in negativo, le abitudini dei vacanzieri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento