Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Imu, Irpef, bilancio, tassa di soggiorno: settimana "cruciale" per Ca' Farsetti

Il Consiglio questo pomeriggio si riunisce in via Palazzo a Mestre per decidere le nuove aliquote delle due imposte. Poi inizia la "maratona" per l'approvazione del rendiconto di previsione

Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia

Settimana cruciale per il bilancio di Ca' Farsetti e per le tasche dei cittadini. Oggi consiglieri comunali convocati alle 14 in via Palazzo a Mestre per discutere delle nuove aliquote Imu e Irpef. La settimana scorsa la seduta è stata annullata per mancanza del numero legale. L'inizio dei lavori è fissato per le 15.15, termine improrogabile.

Al centro dell'assemblea decisioni che si faranno sentire nei prossimi mesi per veneziani e mestrini. Si parla di aliquote Imu, l'imposta municipale sugli immobili, dal 4 per mille, con alcune categorie che potrebbero vedersela diminuire al 2 per mille. Per le seconde case il 7,6 per mille, il resto 10,6 per mille.

Altro capitolo è l'Irpef comunale: un emendamento di Giunta esenta dal suo pagamento gli imponibili inferiori a 20mila euro e individua per i redditi superiori cinque scaglioni che partono dallo 0,63 e arrivano allo 0,8 per mille. La soglia di reddito esente verrebbe quindi spostata di 5mila euro in su, portando la fascia di popolazione esente a 75mila contribuenti.

All'interno del Consiglio potrebbero irrompere anche le proteste minacciate dai dipendenti comunali che hano dichiarato guerra all'annunciato taglio di due milioni e mezzo di euro per il personale. Venerdì in assemblea i lavoratori avevano deciso per la linea dura. Si discuterà anche di altri "nodi" da sciogliere per il centro mestrino: il Coses, la riapertura del Marzenego, il museo M9.

Come detto poi inizierà la "maratona" del bilancio, che dovrà concludersi necessariamente venerdì prossimo: voti ogni giorno a Ca' Loredan per arrivare all'approvazione del bilancio di previsione 2012. Sul tappeto anche la modifica del regolamento sulla tassa di soggiorno, con la paventata eliminazione degli sconti sul suo importo in bassa stagione osteggiata dall'assessore al Turismo Roberto Panciera. Il vicesindaco Sandro Simionato, invece, la ritiene necessaria.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu, Irpef, bilancio, tassa di soggiorno: settimana "cruciale" per Ca' Farsetti

VeneziaToday è in caricamento