rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Politica

Associazione Kishoreganj, Lega: «Troppe mascherine abbassate, si faccia chiarezza»

Bazzaro e Brunello: «Nelle foto del comitato al Laguna Palace di Mestre troppe persone poco distanziate. Si mette a repentaglio la salute di tutti»

Le immagini social del congresso dell'associazione Kishoreganj al Laguna Palace di Mestre, ad annunciare l'arrivo del comitato a Venezia qualche giorno fa, hanno messo sull'attenti i consiglieri comunali Alex Bazzaro e Riccardo Brunello (capogruppo) della Lega.

Molte persone in sala (soprattutto di nazionalità bengalese), alcune con le mascherine abbassate, sono visibili su alcuni profili social. Per questo Bazzaro e Brunello hanno chiesto chiarimenti. «In gioco c’è la salute di tutti e non mere questioni di religione diversa o di discriminazione. Le immagini pubblicate nei social sono inaccettabili. Ieri, come si legge dal post del consigliere della Municipalità di Mestre del Pd, si sarebbe riunito il comitato completo dell'associazione Distrettuale di Kishoreganj: insieme a lui centinaia di persone ammassate in un unico locale al chiuso, talvolta senza mascherine e senza rispetto del distanziamento sociale obbligatorio. Siamo nel bel mezzo di una pandemia, gli italiani riguardosi delle regole sono costretti in casa e tengono chiuse le loro attività. Invece altri si permettono di non rispettare le regole. Chiediamo venga fatta chiarezza e presi i dovuti provvedimenti». «Eravamo stati invitati ma abbiamo rifiutato, sapendo che ci si sarebbero state molte persone con rischio di assembramento - ha commentato Abdul Humayun, ex candidato del Pd - Può darsi che qualcuno abbia agito diversamente, non possiamo rispondere per altri né essere coinvolti per questo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Associazione Kishoreganj, Lega: «Troppe mascherine abbassate, si faccia chiarezza»

VeneziaToday è in caricamento