Politica

Brugnaro pensa a un partito nazionale

Il sindaco di Venezia avrebbe depositato il simbolo "Coraggio Italia" e mercoledì ha incontrato il presidente della Liguria Giovanni Toti

Luigi Brugnaro dopo la rielezione a sindaco di Venezia

Luigi Brugnaro, sindaco di Venezia e imprenditore, starebbe studiando un nuovo progetto politico di livello nazionale: mercoledì Brugnaro è andato in missione a Roma e ha incontrato Giovanni Toti, presidente della Regione Liguria, per coinvolgere il suo partito "Cambiamo" in un'alleanza politica moderata da testare alle amministrative di ottobre e lanciare poi alle prossime politiche, con tanto di simbolo e nome.

Mentre i rumors sull'avventura politica del primo cittadino di Venezia si fanno più insistenti, spunta il simbolo del possibile partito centrista a cui Brugnaro starebbe lavorando: si chiama "Coraggio Italia". A quanto apprende l'Adnkronos, il marchio è stato depositato (in tre versioni diverse) lo scorso 15 aprile all'ufficio brevetti e marchi del ministero dello Sviluppo economico, dall'associazione "Un'impresa comune", che risulta essere titolare anche del sito internet brugnarosindaco.it, creato nel 2015 per lanciare la candidatura di Brugnaro alla guida di Venezia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brugnaro pensa a un partito nazionale

VeneziaToday è in caricamento