rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Politica Marghera / Porto Marghera

Scarichi inquinanti del Petrolchimico, la Provincia vince la causa civile

La titolare di Ca' Corner Francesca Zaccariotto: "E' una vittoria dal forte significato simbolico". La sentenza ha riconosciuto anche il danno all'immagine subito dall'Ente a livello internazionale

La presidente della Provincia, Francesca Zaccariotto, giudica come "una vittoria dal forte significato simbolico" per la sua amministrazione la sentenza civile sulla vicenda degli scarichi inquinanti del Petrolchimico di Marghera, depositata ieri dal Tribunale di Venezia.

La sentenza ha riconosciuto anche il danno all'immagine subito dalla Provincia anche a livello internazionale, quale "ente esponenziale della collettività veneziana, deputato al presidio della salute dell'ambiente e del corretto svolgimento di attività fondamentali quali il turismo o la tutela dei valori artistico - culturali del territorio veneziano".

Il giudice, ricorda la Provincia, ha quantificato il danno nella somma di 700mila euro, oltre agli interessi legali, e 10mila euro per le spese legali di difesa. Somma dovuta da Syndial, mentre la domanda nei confronti di Vinyls non é più sostenibile dato che la società, in grave situazione finanziaria, è sottoposta a procedura di liquidazione.


Zaccariotto ha ricordato che la Provincia "ha voluto perseguire fino in fondo e con lungimiranza la tutela dei propri interessi. Siamo riusciti a far riaffermare, e a quantificare concretamente, il principio che la Provincia, in quanto ente di coordinamento del territorio, è titolare in proprio di diritti e interessi, lesi in questo specifico caso da vere e proprie azioni criminose di inquinamento ambientale, protratte nel tempo". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarichi inquinanti del Petrolchimico, la Provincia vince la causa civile

VeneziaToday è in caricamento