Depositate firme della legge popolare "più democrazia"

Il comitato “Piu' democrazia Cavallino Treporti” comunica alla cittadinanza il deposito in comune della legge d'iniziativa popolare che chiede più democrazia diretta, perchè possa essere finalmente discussa e votata in consiglio comunale.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Il comitato "Piu' democrazia Cavallino Treporti" comunica alla cittadinanza il deposito in comune di 239 firme della legge d'iniziativa popolare, perchè possa essere finalmente discussa e votata in consiglio comunale. La proposta vuole introdurre strumenti di democrazia diretta quali referendum deliberativi a quorum zero, petizioni online, voto elettronico, nuove forme di assemblea e facilitare così la partecipazione dei cittadini alle scelte dell'amministrazione pubblica . Tuttora nel comune di Cavallino Treporti non è ancora stato scritto il regolamento sulla partecipazione popolare ma il diritto di poter portare proposte di legge ci viene confermato dal Difensore Civico Regionale, in seguito ad un nostro ricorso. Il comitato chiede all'amministrazione di discuterla in commissione e votarla in Consiglio Comunale, così come succede in tutte le città d'Italia.
Tutti i dettagli sul sito del comitato


Torna su
VeneziaToday è in caricamento