rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Politica

Chi sono i veneziani eletti alla Camera e al Senato

I primi nomi certi sono quelli dei collegi uninominali: Speranzon al Senato, Semenzato e Andreuzza alla Camera

I primi parlamentari espressi dal voto in provincia di Venezia sono già definiti e sono tutti dell'area di centrodestra: Martina Semenzato, Giorgia Andreuzza (Camera) e Raffaele Speranzon (Senato) sono stati premiati con la maggioranza delle preferenze nei collegi uninominali. Per conoscere i vincitori nei collegi plurinominali, invece, bisognerà attendere i risultati nazionali.

Speranzon è l'uomo di punta di Fratelli d'Italia, che lo ha candidato al collegio Veneto 1 (Venezia) dove la coalizione ha ottenuto oltre il 53% dei voti (289mila, di cui 8mila al solo candidato). Ha 51 anni e una lunga esperienza in politica, dal 2020 è consigliere regionale e capo del gruppo FdI al Consiglio.

Per quanto riguarda la Camera, i collegi sono due: il voto all'uninominale Venezia premia Martina Semenzato (voti alla coalizione: 50,30%), della lista Noi Moderati e in particolare del partito Coraggio Italia del sindaco di Venezia Luigi Brugnaro; nell'uninominale di Chioggia, invece, la più votata è Giorgia Andreuzza, della Lega (voti alla coalizione: 53,49%).

Martina Semenzato, candidata molto vicina al sindaco Brugnaro, è di Spinea ed è alla sua prima legislatura. Attualmente è presidente dell'azienda di vetro di Murano Salviati srl e consigliera della Scuola grande della Misericordia. In passato era stata presidente della sezione vetro di Confindustria Venezia e Rovigo.

Giorgia Andreuzza, 49 anni, architetto di Noventa di Piave, è invece alla seconda legislatura. Questa mattina ha commentato: «Al termine di una lunga notte posso annunciare che nel collegio uninominale di Chioggia, Riviera del Brenta, Miranese e Sandonatese ha vinto il centrodestra riconfermando la mia elezione in Parlamento. Per questa vittoria di squadra ringrazio tutte le persone che mi hanno sostenuto. Ci sarà da subito da mettersi al lavoro, ci attende tantissimo da fare».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chi sono i veneziani eletti alla Camera e al Senato

VeneziaToday è in caricamento