Elezioni 2020, il racconto del primo giorno di voto a Venezia

Le affluenze, gli allestimenti dei seggi, il corpo elettorale che domenica e lunedì è chiamato a scegliere il sindaco, il presidente regionale e a esprimersi sul referendum costituzionale

Seggio elettorale, archivio

Sono iniziate regolarmente alle 7 di domenica 20 settembre le operazioni di voto a Venezia (257 sezioni elettorali) e nel Veneziano in questa prima domenica di elezioni comunali, regionali e di referendum costituzionale sul taglio del numero dei parlamentari. Si vota per le amministrative a Venezia, Dolo, Eraclea, Portogruaro, Cavallino-Treporti e Torre di Mosto. Alle 12 nel Comune di Venezia aveva votato per l'elezione del sindaco il 15,40% degli aventi diritto, alle 19 il 36,26%. Alle 23, cioè al termine della prima giornata di voto gli elettori del Comune di Venezia che hanno votato per le amministrative sono il 46,14% degli aventi diritto.

Sono 205.710 (97.549 uomini e 108.161 donne) gli aventi diritto al voto per la consultazione elettorale del 20 e 21 settembre 2020 nel territorio del Comune di Venezia. Gli ultracentenari sono 104 (14 uomini e 90 donne) contro i 92 dell'ultima consultazione (il referendum del 1 dicembre 2019). Il maggior numero di anziani si registra nella municipalità di Mestre Carpenedo, con 47, seguita da Venezia Murano Burano (28), Marghera (10). Lido Pellestrina (8), Favaro (6) e Chirignago Zelarino (5).

Sono invece 1.568 (801 uomini e 767 donne) i giovani che vanno per la prima volta al voto: 505 a Mestre Carpenedo, 389 a Venezia Murano Burano, 244 a Chirignago Zelarino, 154 a Favaro, 138 a Marghera e, ugualmente, 138 a Lido Pellestrina. Sono invece 6 (2 uomini e 4 donne) gli elettori che festeggeranno i loro 18 anni proprio nel giorno delle votazioni (20 settembre): 2 a Mestre Carpenedo, 2 a Chirignago Zelarino  1 a Venezia Murano Burano e 1 a Lido Pellestrina.

Schermata 2020-09-20 alle 10.15.13-2

Alle 19 hanno votato complessivamente a Venezia per il referendum costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari 74.474 votanti su 190.726 aventi diritto (39,04%), per le elezioni regionali 74.394 votanti su 205.137 iscritti (36,26%). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle 23 ha votato per il referendum costituzionale a Venezia il 49,8%, per le regionali il 46,25%, per le comunali il 46,14% e per le circoscrizioni il 46,1%. Nel corso della giornata è stata segnalata «la necessità di intervento da parte delle forze dell'ordine (in particolare Marghera Lido e Campalto) per alcuni comportamenti al limite della legalità». Qualche problema «a Favaro - dove - rappresentanti di lista accompagnavano un po' troppo da vicino gli elettori ai seggi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento