Martedì, 18 Maggio 2021
Comunali 2020

Cambiamenti climatici: il programma 5 Stelle in laguna

Visman: «Acqua alta in laguna, per cui il Mose da solo non basterà, e consumo di suolo in terraferma da fermare». Ecco su cosa punta la candidata sindaco del Movimento alle comunali

Sara Visman candidato sindaco 5 Stelle Venezia

Cambiamenti climatici: Sara Visman, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle e consigliera comunale espone le sue proposte per vincere le sfide ambientali a Venezia. «È più che opportuno  – commenta Visman – che si tengano qui convegni in cui si parla di innalzamento delle maree, come dimostrano episodi di “acqua granda” sempre più intensi e frequenti».

Proprio l’acqua alta è il pericolo più impellente per la città monumentale: «È necessario che il Mose sia completato al più presto – auspica Visman – pur con le carenze presenti fin dall'inizio. Anche per questo vigileremosul completamento delle opere di compensazione e mitigazione dell’impatto ambientale. Bisogna comunque essere consapevoli che il solo Mose non basterà a scongiurare del tutto il rischio acqua alta, servono da subito soluzioni complementari».

Redazione di un piano di sicurezza per l’alta marea che preveda percorsi alternativi, «sia pedonali che per il trasporto pubblico: ad esempio attivando la fermata di San Giobbe per evitare il canale di Cannaregio, non praticabile con l’acqua alta». In terraferma, per Visman, «è sbagliato continuare a cementificare Mestre e i quartieri, consumando suolo come se nulla fosse. Il M5S metterà uno stop, fermando ecomostri come il quadrante Tessera e proteggendo le aree agricole. Vogliamo avviare interventi strategici per l’invarianza idraulica, seguendo la mappa delle criticità fornita dal nuovo Piano delle Acque, per evitare il ripetersi di alluvioni come quella del 2007».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambiamenti climatici: il programma 5 Stelle in laguna

VeneziaToday è in caricamento