Exit poll comunali a Venezia, primi commenti di Baretta e Gasparinetti

Attesa per lo spoglio di martedì in laguna. Il candidato di Terra e Acqua commenta la vicenda delle matite cancellabili. Baretta crede nel ballottaggio

Elezioni, archivio

Alcuni candidati si sono cimentati nei primi commenti ai dati degli exit poll a Venezia per le comunali; lo spoglio delle sezioni invece partirà martedì mattina 22 settembre. «Numeri che vanno presi con cautela - scrive Baretta che segue i risultati da Mestre - ma che confermano che la partita è ancora aperta. Brugnaro con oltre il 60% delle preferenze in qualche sondaggio non è sicuro di vincere al primo turno. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro, che ci ha permesso di incidere e incrinare la certezza di vittoria assoluta che era presente in città. È un segnale importante che apre una stagione nuova per la politica veneziana. Anche se con uno scarto di mezzi e risorse evidente, ricostruendo una coalizione progressista, civica e riformista abbiamo dato una risposta forte e concreta».

Marco Gasparinetti apprende che la lista Terra e Acqua «è sul podio secondo gli instant poll Rai. La civica entra in Consiglio comunale. Festeggiare sarebbe prematuro - scrive il candidato - Prendo comunque atto dei dati che mi vedono al terzo posto fra i nove candidati sindaco, pur avendo avuto soltanto 2 mesi e 2 giorni di tempo per far conoscere la mia candidatura, annunciata il 16 luglio». La forbice attribuita a Terra e Acqua dai primi instant poll della Rai la vedono fra il 3,5 e il 5,5%. Oltre alla soddisfazione, la condanna di Gasparinetti per la vicenda delle matite ai seggi elettorali da lui stesso segnalata. «Ci sono testimonianze di due persone che si sono trovate con matite cancellabili. Un episodio che getta ombre sulle elezioni comunali lagunari». Gli episodi sarebbero accaduti al seggio numero 12 e al seggio numero 19 (Venier e Sansovino). «Riservandoci di approfondire questo e altri episodi, Terra e Acqua chiede trasparenza sulle elezioni», ha concluso Gasparinetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento