rotate-mobile
Comunali 2024 / Portogruaro

A Portogruaro vanno al ballottaggio Toffolo e Bertoncello

Quattro sfidanti per la poltrona di primo cittadino alle elezioni 2024. Il candidato del centrodestra ottiene il 39,81% delle preferenze al primo turno, lo sfidante del centrosinistra è al 31,66%

Portogruaro, commissariata dopo la caduta della ex giunta Favero, è andata alle urne per scegliere il primo cittadino che avrà il compito di governare in città fino al 2029. Nessuno dei quattro candidati è riuscito a raggiungere la maggioranza assoluta dei voti al primo turno e sarà quindi necessario andare al ballottaggio tra due settimane, domenica 23 e lunedì 24 giugno. La sfida sarà tra Luigi Toffolo (centrodestra), che ha ottenuto il 39,81% delle preferenze, e Antonio Bertoncello (centrosinistra), con il 31,66%. 

«Credo che adesso gli elettori dovranno scegliere tra me e Bertoncello, al di là delle liste, in base a quello che vogliono per il futuro di Portogruaro. Valuteremo gli apparentamenti ma alla fine si tratta di una crocetta, o sul mio nome o su quello dell'altro candidato al ballottaggio - afferma Luigi Toffolo, candidato della Lega nella città del Lemene con la maggioranza delle preferenze al primo turno delle amministrative 2024 - Sono soddisfatto del risultato e del programma, credo di meritarmi la fiducia, il piano presentato per la città è serio e affidabile. Ora è una questione di scelta politica degli elettori».

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

Più indietro le altre due candidate: Sara Moretto (centro-civiche) ha ottenuto un buon 23,71%, mentre Alida Manzato (civica) si è fermata al 4,81%. La corsa elettorale a Portogruaro è stata piuttosto vivace, con 16 liste in totale a sostegno di quattro candidati. Eventuali alleanze in vista del ballottaggio potrebbero spostare gli equilibri e influire sul risultato finale. Se ne discuterà, probabilmente, nei prossimi giorni.

Toffolo, in vantaggio, si è presentato alle elezioni con il sostegno di tutti i partiti della maggioranza di governo: Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia, oltre alle civiche Impegno e Serietà e Porto Futura. Bertoncello è invece sostenuto da Partito democratico, Alleanza Verdi e Sinistra, Azione - Siamo Europei, Civica per Portogruaro, Portogruaro per il bene comune, Cittadini per Portogruaro.

La precedente giunta del sindaco Florio Favero era caduta definitivamente a marzo 2023, a conclusione di una serie di travagliate vicende causate dalle crescenti distanze all'interno della maggioranza. A quel punto gli era subentrato il commissario prefettizio Iginio Olita, che ha gestito l'amministrazione della città fino alle prime elezioni utili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Portogruaro vanno al ballottaggio Toffolo e Bertoncello

VeneziaToday è in caricamento