rotate-mobile
I risultati

Elezioni comunali 2024, i nuovi sindaci della provincia di Venezia

Lunedì 10 giugno gli spogli delle amministrative. Tutti i sindaci eletti

Sono 16 i comuni veneziani interessati dalle elezioni amministrative 2024, svolte in concomitanza con le europee nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2024. Nessuno dei quattro con più di 15mila abitanti ha eletto il sindaco al primo turno: andranno tutti al ballottaggio, previsto per il 23 e 24 giugno. Ecco i risultati.

Clicca qui per iscriverti al canale WhatsApp di VeneziaToday

A Scorzè la sfida sarà tutta interna al centrodestra tra Giovanni Battista Mestriner e Nais Marcon, sindaca uscente. A Spinea è in netto vantaggio Franco Bevilacqua (centrosinistra), che però si ferma al 46,91% e manca la maggioranza assoluta: dovrà vedersela al secondo turno con Claudio Tessari. A Portogruaro la competizione sarà tra Luigi Toffolo (centrodestra) e Antonio Bertoncello (centrosinistra). A Noale si tornerà al voto tra due settimane per decidere tra Stefano Sorino (centrodestra) e Alessandra Dini, vicesindaca uscente.

Gli altri comuni

Nei comuni più piccoli è stato deciso tutto al primo turno. I primi sindaci eletti ufficialmente sono Gianluca Falcomer, unico candidato a Cinto Caomaggiore (per lui è il terzo mandato), e Oscar Cicuto, unico candidato a Teglio Veneto: entrambi hanno superato il quorum del 40%. A Fossalta di Piave vince Alessandra Sartoretto, sostenuta da tutto il centrodestra, con il 51,24% delle preferenze, superando di pochi voti l'avversario Vincenzo Sabellico. Ad Annone Veneto è eletto sindaco Daniele Carotti con il 61,7% dei voti. Nella sfida a tre per Camponogara si impone Antonio Fusato (centrosinistra, al secondo mandato) con il 43,68% dei voti, superando Angelo Bogesso e Davide Cassandro.

A Fossalta di Portogruaro vince Annamaria Ambrosio (centrodestra), assessora uscente dell'attuale giunta, con il 55,51%. Conferme anche a Cona, dove Alessandro Aggio (centrodestra) è sindaco per il secondo mandato consecutivo; a Gruaro, con Giacomo Gasparotto al 54,78%; a Meolo, con il 66,79% ottenuto da Daniele Pavan (centrodestra); e a Ceggia, dove si conferma per il terzo mandato Mirko Marin (39,02%) con la sua lista Impegno e Partecipazione. Conclusi i conteggi anche a Concordia Sagittaria, dove è stato rieletto Claudio Odorico con il 69,07%. A Stra si impone Andrea Salmaso con la civica Uniti per Stra (48,43%), superando Caterina Cacciavillani e Roberto Leo Bordetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2024, i nuovi sindaci della provincia di Venezia

VeneziaToday è in caricamento