menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mazzonetto rinuncia a candidatura, entra nella squadra di Brugnaro

Per le elezioni comunali il presidente di Ater si unisce alle altre liste di centro-destra. Alcuni dei "suoi" entrano nella civica di Malgara, altri in Area popolare

La partita elettorale è ancora movimentata, gli ultimi risvolti arrivano dal presidente di Ater: Alberto Mazzonetto comunica il ritiro dalla candidatura a sindaco di Venezia e il sostegno a Luigi Brugnaro. L’associazione Venezia 828 candida quindi alcuni suoi rappresentanti al Consiglio comunale nella lista civica "Malgara 2020" e alcuni dei rappresentanti ai Consigli municipali nella Lista di Area popolare.

"Dopo la strana alleanza tra Casson e Pellicani - dichiara Mazzonetto - è urgente raccogliere gli sforzi e unirsi per riuscire a dare un segno di discontinuità politica a Venezia. Per quanto riguarda la presidenza dell’Ater Venezia, la rinuncia a candidarmi a sindaco mi consente di seguire con impegno immutato, fino a scadenza naturale del mandato, l’opera di trasparenza ed efficienza da tempo avviata".

Soddisfatto dell'accordo Mattia Malgara: "Mai come ora l'unione fa la forza e gli uomini di Mazzonetto che correranno con me non solo danno lustro alla mia civica rendendola ancora più forte, ma potranno contare sul sostegno di tutti gli uomini e tutte le donne che fino a oggi hanno lavorato con me, tutti insieme, per Brugnaro sindaco". Il candidato sindaco conclude: "Ringrazio Alberto Mazzonetto per aver aderito al progetto civico di rinnovamento della città che ho voluto proporre, per la sua disponibilità e per la volontà di impegnarsi con la sua esperienza all'interno della coalizione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento