Giovedì, 21 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2021

Chioggia al centrodestra con altri 6 Comuni veneziani su 11. Al voto la metà degli elettori

Plebiscito a Dolo, con il vicesindaco Gianluigi Naletto a capo della "Città gentile" (71,75%). Musile di Piave resta alla Lega di Silvia Susanna (51,29%), Cavarzere svolta dopo 10 anni con l'avvocato di centrodestra Pierfrancesco Munari (70,04%). A Caorle Marco Sarto sostenuto dal Pd batte Rocco Marchesan (Forza Italia e Fratelli d'Italia)

Sette su 11 Comuni al voto nel Veneziano sono andati al centrodestra. Chioggia, Cavarzere, Campolongo Maggiore, Fossò e Fiesso D'Artico, in Riviera e poi Musile di Piave e Quarto D'Altino. Lo hanno deciso gli elettori alle urne domenica e lunedì, che hanno partecipato alle amministrative per metà degli aventi diritto, in alcuni casi anche meno. Occhi puntati su Chioggia, dove il candidato sostenuto dal centrodestra unito, il segretario del sindacato Fsp della polizia di Stato, Mauro Armelao, ha vinto con il 55,87%. Lucio Tiozzo del Partito Democratico si è fermato al 19,51%, mentre i 5 Stelle che tentano di continuare il lavoro del Comune, con Daniele Stecco, non raggiungono il 9%. Ad appoggiare Armelao ci sono Lega, Forza Italia, Fratelli D'Italia e la lista Chioggia Protagonista. A Cavarzere con il 70,04% dei voti (4.332) il Comune cambia segno: dopo 10 anni di amministrazione di centrosinistra con Henri Tommasi, l'avvocato Pierfrancesco Munari sbaraglia le altre liste ed elenca fra le priorità lo spostamento della polizia locale al piano terra del palazzo del Municipio.

Svolta anche a Fossò dopo il decennio dell'amministrazione del sindaco di centrosinistra Federica Boscaro. Il centrodestra di Alberto Baratto (Lega, Forza Italia, Fratelli D'Italia) ha preso il 54,44% dei voti. Fiesso D'Artico invece, a fronte del doppio mandato di Andrea Martellato, sindaco di centrodestra, riconferma lo stesso schieramento con l'ex assessore Marco Cominato che si è riguadagnato le comunali con il 62,91% dei voti. Campolongo Maggiore dopo un mandato del sindaco di centrodestra Andrea Zampieri, che non si è ricandidato, mantiene la stessa compagine con il candidato Mattia Gastaldi (45,70%), mentre Elena Casalicchio di "Campolongo Migliore" si ferma al 35,13%. A Musile di Piave va avanti il sindaco Silvia Susanna eletta con il 51,29% per il secondo mandato. Fabio Mariuzzo resta al 30,65% e Ildebrando Lava al 18,06%. A Quarto D'Altino è di nuovo sindaco di centrodestra Claudio Grosso (Lega, Fratelli D'Italia e civiche) al 50,36%, mentre Caterina Pagnin con la lista "Insieme è possibile" si ferma al 30,01%. 

Dirompente il voto al sindaco reggente di Dolo Gianluigi Naletto, dopo la scomparsa del primo cittadino Alberto Polo che ha riportato i cittadini alle urne. La sua è stata fra tutte la percentuale più alta ottenuta fra i Comuni del Veneziano, con il 71,75% dei voti. «Un risultato straordinario, che corona un grande progetto iniziato 6 anni fa con Polo e che ora porteremo avanti», ha detto. Fabio Dei Rossi, l'avvocato candidato di centrodestra, si ferma al 17,29%, mentre Emilio Zen e Carlotta Vazzoler sono attorno al 5,50%.

A Caorle e San Michele al Tagliamento vincono i candidati sostenuti dal Partito Democratico. Nel primo Comune, il dopo Luciano Striuli appoggiato dal centrodestra, cede il posto al candidato Marco Sarto con la civica "Caorle di tutti” sostenuta dal Pd che batte Rocco Marchesan, presidente del Consiglio comunale, con il 45% dei voti. Anche a San Michele la lista "Idea Comune", capeggiata da Pasqualino Codognotto ex sindaco, cede il passo a Flavio Maurutto con "Insieme per il Futuro" e l'appoggio della segreteria del Partito Democratico di Selena Colusso. Gli ultimi giorni per l'amministrazione non sono stati facili per via delle nuove inchieste che hanno investito alcune attrazioni a Bibione (il risultato è 52,85% a 47,15%). Procede nel segno della continuità Vigonovo, dopo il mandato del sindaco 5 Stelle Andrea Danieletto che non si è ricandidato, cui seguirà la civica di Luca Martello (M5S e gruppi ambientalisti). 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chioggia al centrodestra con altri 6 Comuni veneziani su 11. Al voto la metà degli elettori

VeneziaToday è in caricamento