"Per uscire dallo stallo di governo si parta dal centrodestra, ma serve dialogare con tutti"

Il sindaco Brugnaro intervistato dall'agenzia "Dire" a Roma: "A come e dove trovare i voti ci penseranno Salvini e la coalizione. I Cinque Stelle? Ci si confronti sulle cose da fare"

"È oggettivo che il centrodestra ha vinto le elezioni e quindi deve governare a partire dal programma del centrodestra". Il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, punta sul centrodestra unito per uscire dallo stallo di governo. Interpellato dall'agenzia "Dire" vicino a Montecitorio a Roma, il primo cittadino osserva che poi "a come e dove trovare i voti ci penseranno Salvini e la coalizione. Questa è la situazione oggettiva e bisogna rimanere ancorati alle cose vere", dice nel giorno dell`avvio del secondo giro di consultazioni al Quirinale per la formazione del nuovo governo. 

"Si cominci dal centrodestra"

Il primo cittadino lagunare osserva: "Nessuno ha i numeri per governare quindi il centrodestra deve dialogare con tutti, ma partiamo da alcuni paletti certi. Si deve cominciare da chi ha vinto le elezioni e le elezioni le ha vinte il centrodestra. Ora Salvini deve provare a costruire le alleanze opportune per avere i voti in Parlamento". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Cinque Stelle? Confrontarsi con tutti"

A chi gli chiede di una possibile alleanza con il Movimento Cinque Stelle, il sindaco dichiara: "Io non ho paura di nessuno, bisogna confrontarsi sulle cose da fare. Ci sono temi interessanti, altri che sono da sviluppare. Intanto i presidenti di Camera e Senato sono stati eletti ed è andata bene, sono due ottime persone. Io ovviamente apprezzo in particolare la Casellati che è un'amica e sono contento".  Rispetto a un possibile dialogo tra il centrodestra e il Pd, il primo cittadino sottolinea che "bisogna dialogare con tutti, perché il paese ha bisogno di essere governato e non possiamo non pensare ai posti di lavoro e alle imprese, io mi sento vicino a queste persone che chiedono decisioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

  • Il sindaco di Spinea Martina Vesnaver e il bonus da 600 euro

  • Barchino contro una bricola: almeno un ferito grave

  • Malore dopo un festino a base di alcol ed eroina: abbandonato in auto dagli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento