menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primarie dei parlamentari del Pd: ecco i candidati veneziani al seggio romano

Questi i nomi tra cui gli elettori del Partito Democratico di Venezia e provincia il 30 dicembre potranno scegliere i papabili deputati e senatori delle prossime elezioni politiche

Domenica 30 dicembre gli elettori del Partito Democratico di Venezia e provincia sono chiamati nuovamente al voto, dopo le primarie che hanno visto trionfare Pier Luigi Bersani in qualità di candidato premier, per decidere chi, in base ai risultati delle imminenti elezioni politiche del 2013, siederà sulle poltrone del Parlamento italiano, evitando i "listini bloccati" altrimenti ancora in vigore grazie all'immutata legge elettorale del "Porcellum". Le primarie per i parlamentari del Pd si svolgono a livello provinciale.

COME, DOVE E QUANDO SI VOTA

Ecco l'elenco dei nomi e i rispettivi profili dei candidati alle primarie dei parlamentari del Partito Democratico di Venezia.

STEFANIA BUSATTA nata a Mirano il 19/02/1970. Vicesindaco di Spinea con delega allo Sport e all’Ambiente e consigliera provinciale. “Ho 42 anni e sono da sempre attivista del Pd. La scelta degli studi, laurea in biologia e dottorato di ricerca in scienze ambientali, sono stati gli elementi costruttivi del percorso professionale intrapreso, occupandomi di gestione e di conservazione  delle risorse naturali nella pubblica amministrazione. Il mio impegno politico, la mia grande passione, mi hanno portato negli ultimi quattro anni a dedicarmi alla mia città, Spinea, e alla Provincia. Ho sempre cercato con coerenza di fare piccole e grandi battaglie su diversi temi, soprattutto ambientali. Questa è una delle ragioni per le quali ho sostenuto i percorsi che ponevano le politiche ambientali  integrate alle politiche del lavoro, alle politiche sociali e sanitarie. Per questo alle Primarie ho sostenuto con passione Laura Puppato e, successivamente, Pierluigi Bersani che ha ritenuto importanti, per la prossima azione di governo, alcuni punti strategici del programma di Laura. Metto nuovamente la faccia per queste Primarie che ritengo rivoluzionarie e che consentiranno di avere dei rappresentanti nazionali autorevoli e competenti. Comunque andrà il mio impegno per il mio territorio e per il mio Paese continuerà".

FELICE CASSON nato a Chioggia il 05/08/1953. Ex magistrato, è consigliere comunale di Venezia e senatore della Repubblica. Vicepresidente dei senatori del Pd. Come magistrato, ha condotto molte inchieste, soprattutto in tema di terrorismo, lotta alla corruzione, sicurezza ambientale, tutela dei lavoratori e della popolazione dalla esposizione ad agenti cancerogeni: la strage di Peteano, le deviazioni dei servizi segreti e degli apparati dello Stato, il terrorismo e l'eversione di estrema destra e internazionale, il traffico internazionale di materiale bellico, il caso Gladio, la tangentopoli veneta, l’incendio del teatro La Fenice di Venezia, i processi per le morti causate dalle lavorazioni di CVM e PVC e dall’amianto a Porto Marghera, le indagini sull'inquinamento ambientale, sulle patologie da "Uranio impoverito" e da "elettrosmog", sono alcune tra le tante inchieste portate avanti dal magistrato. Come senatore, è membro della Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, membro del comitato parlamentare per i procedimenti di accusa e membro della seconda Commissione permanente (Giustizia), nonché delle Commissioni d'Inchiesta sull'Uranio Impoverito e sulle cosiddette "morti bianche". In particolare, ha presentato e sostenuto disegni di legge in tema di lotta alla corruzione e alla criminalità organizzata, razionalizzazione dei sistemi processuali civili e penali, prevenzione e sicurezza dei lavoratori esposti a sostanze cancerogene genotossiche come l'amianto e il cloruro di vinile monomero (Cvm), delitti contro l'ambiente e per la sicurezza della popolazione, tutela delle persone deboli delle vittime di reato. È membro del Comitato scientifico di I.A.E.S (International Academy Enviromental Sciences) di Venezia.

MICHELE MOGNATO nato a Venezia 10/12/1961. Dall'8 aprile 2010 è consigliere comunale di Venezia. Dal 24 aprile del 2008 al 28 marzo 2010 è stato assessore al Bilancio di Ca' Farsetti. E' segretario provinciale del Partito Democratico.

JACOPO MOLINA nato a Venezia il 29/07/1977. Diplomato al Liceo Classico "M. Foscarini" di Venezia. Laureato in giurisprudenza con tesi in diritto dell'Unione Europea, ha studiato presso le Università di Ferrara e di Heidelberg, Germania. Avvocato, si occupa di diritto amministrativo e civile; dal 2007 è partner dello Studio Legale Bettiol & Associati di Venezia. Impegnato nel volontariato. Svolge attività politica dal 2002, "renziano".

SARA MORETTO nata a Portogruaro il 28/09/1980. Attuale capogruppo della lista civica “Per la Portogruaro che vogliamo” nel consiglio comunale di Portogruaro. Laureata in Economia Aziendale presso l'Università Cà Foscari di Venezia, lavora da più di 5 anni nell'azienda di famiglia a Giussago. Consigliera comunale nel 2004 e rieletta nel 2010 con 139 preferenze a lei è stato assegnato l'incarico per i rapporti con i cittadini delle frazioni zona Est (Giussago, Lugugnana). "Renziana".

DELIA MURER nata a Falcade (BL) il 25/01/1955. "Care amiche e cari amici, il trenta dicembre prossimo si vota per la scelta dei candidati al Parlamento. Ho deciso di proporre la mia candidatura, e sono in lista per le Primarie a Venezia. Arrivo a questo appuntamento dopo cinque anni alla Camera dei deputati: la mia prima esperienza parlamentare. Secondo le rilevazioni di Openpolis ho un tasso di presenza pari al 94,51%. Sui temi, ho provato a costruire la mia attività parlamentare con riguardo a quelli che, da sempre, appartengono alla mia sensibilità politica, quelli che hanno caratterizzato, sin da giovanissima, il mio impegno da militante nel movimento delle donne e da rappresentante istituzionale sul territorio. La democrazia paritaria, il ruolo delle donne, il lavoro, il welfare, l’integrazione, l’inclusione sociale: queste sono state alcune delle direttrici principali del mio impegno di deputata. Spero di aver svolto bene il mio mandato, spero di non aver mai tradito le aspettative di chi ha creduto di affidarmi la sua rappresentanza, spero di poter ancora meritare questo importante investimento di fiducia. Vivo a Mestre che è divenuta la mia città per relazioni, impegno politico, sociale e civile. Come assessora provinciale ho lavorato per tutelare e valorizzare il nostro territorio, promovendo la cultura della prevenzione e della sicurezza dei cittadini. Come assessora alle Politiche Sociali e Rapporti con il Volontariato nella giunta comunale di Venezia mi sono battuta per mantenere l’attuale livello di welfare promuovendo solidarietà e inclusione e chiamando a lavorare insieme istituzioni, ipab, terzo settore e volontariato".

JESSICA PAVAN nata a Dolo il 23/05/1978. Ha 34 anni. Lavora alla Camera di Commercio di Venezia. Volontaria nel Movimento Consumatori. Segretaria Circolo PD di Pianiga, il suo comune di residenza. Fino al 2010 ha lavorato all'ufficio del Difensore Civico regionale.

ELISABETTA POPULIN nata a Venezia – Lido il 17/06/1960. Architetto. E’ stata Presidente della circoscrizione Venezia centro storico, dal 1999 Consigliera provinciale e attualmente Vicepresidente del Consiglio. Docente in ruolo di Storia dell’Arte al Liceo Classico. Già docente di Storia dell’architettura a contratto all'Università di Ca’ Foscari. Attività professionale specializzata in ricerca storico-urbanistica, in particolare veneziana. Ha al suo attivo varie pubblicazioni monografiche e articoli in materia di storia dell’architettura. Ha lavorato alla Biennale di Venezia dal 1979 al 2000. Componente del Dipartimento nazionale Sviluppo economico dell’Unione Province Italiane (Upi) a Roma dal 2004 al 2009 e attualmente del Dipartimento Affari istituzionali e finanze dell’Unione Province Italiane (Upi) a Roma. Consigliere comunale a Venezia.

MARCO STRADIOTTO nato a Noale il 07/10/1965. Agente di commercio. Sindaco di Martellago dal 1993 al 2003. Deputato dal 2001, Sottosegretario al Ministero sviluppo economico nel 2007. Senatore dal 2008. Il 6 maggio 2008 viene eletto dall’Assemblea del Senato Segretario d’Aula entrando a far parte di diritto del Consiglio di Presidenza del Senato della Repubblica. E’ Componente della VI Commissione Finanze e Tesoro del Senato, nonché membro della Commissione Bicamerale per l’attuazione del federalismo e della Commissione per il controllo sui prezzi. "Sul piano dell’attività legislativa ho presentato 16 proposte di legge, 43 Interrogazioni e 330 Emendamenti, concentrandomi e specializzandomi, in particolare, sui temi del lavoro, dell’impresa, del Federalismo, dell’IMU, dell’agricoltura, del Patto di Stabilità e sull’impianto normativo relativo agli Enti Locali - dichiara sul suo sito - In qualità di componente del consiglio di Presidenza del Senato, ho inoltre, sentito il dovere di essere uno dei maggiori sostenitori della riduzione dei costi della politica. Una riduzione reale, che non fosse solo formale apparenza, ma un autentico esercizio operativo di sostanza, al fine di conseguire il doveroso principio di trasparenza e equità.

RODOLFO GIULIANO VIOLA nato a Ceggia (VE) il 22/09/1959. Veterinario, sindaco di Ceggia dal 1990 al 2004. Deputato dal 2006. Membro della VIII Commissione “Lavori Pubblici e Ambiente”. Il 12 Ottobre 2003 è stato eletto Coordinatore Provinciale della Margherita di Venezia fino alla nascita del Partito Democratico nel 2007. Oltre all’impegno politico ha continuato la sua attività professionale fino a diventare Responsabile del Servizio Veterinario di Sanità Animale  dell’ASL  di S. Donà di Piave. Il 10 Aprile 2006 è stato eletto nella lista dell’Ulivo alla Camera dei Deputati, dove è stato membro delle Commissioni  “Lavoro Pubblico e Privato” e  “Lavori Pubblici e Ambiente”. Il 14 Aprile 2008 è stato rieletto alla Camera dei Deputati nella Lista del Partito Democratico nella Circoscrizione Veneto 2 ed è membro della VIII Commissione “Lavori Pubblici e Ambiente”. In questi anni in Parlamento si è occupato dei problemi del territorio con Proposte di Legge, interpellanze, interrogazioni e risoluzioni riguardo i temi della sicurezza, della prevenzione del rischio idraulico, delle grandi opere infrastrutturali (TAV), del difficoltà legate al passaggio al Digitale Terrestre nel veneto Orientale e delle ricorrenti crisi aziendali legate alla crisi.

FRANCESCA ZOTTIS nata a Padova il 16/11/1979. Laureata in Scienza della Formazione, libera professionista. Segretaria di zona Pd del Sandonatese. Oltre alla laurea in Scienze dell’Educazione presso l’Università degli Studi di Trieste, consegue la specializzazione in Criminologia con una tesi sulla sicurezza urbana. È stata direttrice di due Centri servizi per anziani. Ora è consulente aziendale e progettista europea relativamente agli ambiti di organizzazione aziendale e sviluppo del territorio. Francesca Zottis è una nativa democratica il cui impegno civico è iniziato nel mondo dell'associazionismo e dal 2007 prosegue nel Partito Democratico. È segretaria del Circolo di San Donà di Piave dal 2008 e dal 2011 è coordinatrice della zona del Sandonatese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Il Veneto sarà quasi di sicuro in area arancione, Zaia: «Oggi l'Rt è a 1,12»

  • Cronaca

    Ordinanza anti alcol a Venezia in vista del weekend

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento