menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandra Moretti (Facebook)

Alessandra Moretti (Facebook)

Anche Venezia incorona la Moretti, i dati sull'affluenza calano a picco

L'eurodeputata anche in laguna fa il pieno di voti, con il 67,7% delle preferenze. Si difende Simonetta Rubinato, specie nel Veneto orientale

Anche la provincia di Venezia "incorona" Alessandra Moretti, che ha vinto a mani basse le primarie del centro-sinistra per scegliere chi sarà lo sfidante del Partito Democratico che dovrà vedersela con il governatore uscente Luca Zaia nella corsa a Palazzo Balbi. L'eurodeputata vicentina ha fatto il pieno, con il 66,41% delle preferenze a livello regionale. A testa alta comunque Simonetta Rubinato (la più votata nel Trevigiano) con il 29,33% delle preferenze. Più staccato Antonino Pipitone dell'Italia dei Valori, che si è guadagnato il 4,27% dei voti.

Bassa, però, l'affluenza. Anzi. In terra lagunare quest'ultima è praticamente crollata, non aiutata nemmeno dal meteo poco clemente. Basta guardare ai dati delle primarie dell'anno scorso per eleggere il nuovo segretario del partito: allora si presentarono al seggio 15mila elettori solo nella città di Venezia. Questa domenica nel Comune lagunare hanno votato invece solo in 2473, contro i 7881 della provincia. Numeri risicati, ma che comunque in fatto alle percentuali hanno rispettato le previsioni della vigilia. Rispetto ai risultati regionali, in provincia di Venezia, l'europarlamentare ha totalizzato il 67,7% delle preferenze, un risultato che diminuisce di cinque punti circa nel territorio del Comune di Venezia.

Simonetta Rubinato si è difesa bene, pescando molte preferenze nel Veneto orientale (a Quarto d'Altino era appoggiata dalla sindaca Silvia Conte) con il 29,92%, mentre Antonino Pipitone si è fermato al 2,41%. Plebiscito per la Moretti tra Chioggia, Cavarzere e Cona, dove hanno votato per lei nove elettori su dieci (649 in totale). Percentuali non molto dissimili nel Miranese e in Riviera del Brenta. Discorso a parte invece per il Veneto Orientale e il Portogruarese, dove Simonetta Rubinato ha tallonato la vincitrice. In quest'ultima area l'eurodeputata ha ottenuto il 59,21% dei voti, mentre la sfidante il 37,75. A Portogruaro è stato praticamente un pareggio, dove Alessandra Moretti ha prevalso per sette voti (sui 191 totali). Testa a testa anche a San Donà, dove la Moretti ha prevalso con 181 voti contro 162.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    A Venezia arrivano i taser per la polizia locale

  • Mestre

    Clienti nel bar a guardare la partita: locale chiuso

  • Incidenti stradali

    Auto esce di strada sulla Romea, traffico bloccato. Un ferito

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento