Politica

Exit poll Venezia: Brugnaro tra 49 e 53%, Baretta tra 29,5 e 33,5%

Nessun dato ufficiale, lo spoglio delle elezioni comunali avverrà martedì. Per il sindaco di Venezia situazione in bilico tra riconferma immediata e ballottaggio

Ca' Farsetti, sede del Comune di Venezia

Chiusi i seggi, in attesa dei dati ufficiali (quelli regionali potrebbero arrivare a serata molto tarda, mentre quelli dei Comuni saranno disponibili solo domani) è tempo di proiezioni ed exit poll. Chi siederà sulla prima poltrona di Ca' Bembo? Chi a Ca' Farsetti?

Venezia tra riconferma e ballottaggio

Lo spoglio per le Comunali comincerà solo domani mattina dalle 9, quindi gli unici riferimenti (di certo poco rilevanti) sono gli exit poll. A Venezia, la forbice si attesta sul 49,8-53,5% per il sindaco uscente Luigi Brugnaro e sul 29,5-33,5% per Pier Paolo Baretta, suo principale oppositore. Il risultato, quindi, è in bilico: bisognerà attendere martedì per sapere se Brugnaro supererà il 50%, vincendo al primo turno, o se, al contrario, si andrà al ballottaggio il 4 e 5 ottobre.

Proeizioni: Zaia vola oltre il 74%

Per la Regione il risultato appariva scontato già prima del voto, ora i sondaggisti confermano la tendenza. Secondo la prima proiezione di Swg per La7, Luca Zaia era dato vincitore con il 73,5% delle preferenze, con il principale sfidante, Arturo Lorenzoni, al 16,7%. La seconda proiezione, effettuata su un campione dell'11% del totale, la percentuale a favore dell'attuale governatore è cresciuta di un punto percentuale, assestandosi sul 74,5%. È un esito storico, visto che Zaia risulterà probabilmente il presidente di Regione più votato di sempre in Italia. Un altro dato notevole è la lista di Luca Zaia sembra aver ottenuto circa il 45% delle preferenze, mentre la Lega sarebbe molto più in basso, attorno al 15%.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Exit poll Venezia: Brugnaro tra 49 e 53%, Baretta tra 29,5 e 33,5%

VeneziaToday è in caricamento