rotate-mobile
Politica

Leggi contro i gay: "Venezia revochi il gemellaggio con San Pietroburgo"

La richiesta arriva dalle associazioni Lgbt italiane dopo l'approvazione da parte del parlamento della città russa di una norma che vieta con multe e sanzioni la "propaganda dell'omosessualità"

Il gemellaggio tra Venezia e San Pietroburgo finisce nel mirino della associazioni Lgbt. Motivo? Il fatto che il parlamento della città russa avrebbe approvato la settimana scorsa una legge che rende illegale la "propaganda dell'omosessualità". In pratica verrebbero vietate, secondo le associazioni a difesa dei diritti degli omosessuali, le semplici distribuzioni di materiale informativo riguardante questo mondo. La legge è stata sostenuta anche dal partito Russia Unita, presieduto da Vladimir Putin, e prevederebbe sanzioni a partire da 120 euro per chi venisse sorpreso con materiale che promuove la cultura omosessuale.

 

Le sanzioni, sempre secondo quanto riferiscono le associazioni italiane, raggiungerebbero i 1.200 euro se a commettere il reato sono insegnanti, funzionari o pubblici ufficiali, e fino a 12mila euro nei casi in cui siano coinvolte organizzazioni no profit o associazioni di cittadini.

"Quello che questa legge definisce 'propaganda' altro non è che mera libertà di pensiero e di parola, il diritto di assemblea e di manifestazione dei cittadini - scrivono in una nota le associazioni Lgbt italiane - Questa legge annulla il pluralismo e si pone in diretto contrasto con l'articolo 10 della Convenzione europea dei diritti umani, che garantisce il diritto alla libera espressione del pensiero, una norma che già in passato era stata invocata contro la Russia riguardo al Gay Pride di Mosca".

Per questo motivo le associazioni chiedono a Ca' Farsetti di revocare il gemellaggio concesso appena una settimana fa. "La libertà e la dignità umana non valgono una diretta collaborazione tra Ermitage, Fondazione Musei e Ca’ Foscari”, spiegano nel documento firmato dal responsabile Diritti civili per L'Idv Franco Grillini.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leggi contro i gay: "Venezia revochi il gemellaggio con San Pietroburgo"

VeneziaToday è in caricamento