«Chi governa deve pensare a noi». L'appoggio a Baretta dei Giovani Dem

Veneziani tra i 14 e i 29 anni: «La sinistra rientri in contatto con i bisogni e i problemi delle nuove generazioni»

Sono un gruppo di giovani veneziani, hanno tra i 14 e i 29 anni e si dichiarano interessati alle scelte politiche che riguardano la Città Metropolitana. «Siamo consapevoli - scrivono Massimo Iovine, segretario metropolitano Giovani Democratici (GD) Venezia, Edoardo Iuliano, Endri Shtraza, Enrico Trento, Franco Cibin, Marta De Vivo, Matteo Catania, Riccardo Amedeo, Riccardo Pitzalis, Sergio Biancotto, Umberto Pisano - che c'è bisogno di una progettualità di lungo periodo che guardi alle prossime generazioni. Abbiamo trovato in Pier Paolo Baretta un uomo in grado di incarnare integralmente l’alternativa di cui Venezia ha bisogno».

La sostenibilità

La parola "giovani" non va utilizzata come slogan, spiegano: deve essere «una bussola che orienta la politica sul territorio», facendola andare nella direzione della sostenibilità. «Pure questa parola è molto abusata - scrivono - ma se si concretizzata, racchiude un nuovo modo di concepire il lavoro, la tutela dell’ambiente, la tutela della salute, lo sviluppo economico e le relazioni sociali, in base all’Agenda 2030 delle Nazioni Unite».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'alternativa in 2 mandati

Da qui a quella data mancano giusti 10 anni che, dicono, «per uno strano scherzo del destino coincidono con il periodo di due mandati elettorali. In questo arco di tempo - hanno calcolato - l'impegno dovrà andare nella direzione di dare un’alternativa alla giunta Brugnaro. Per questo sosterremo convintamente Pier Paolo in questa campagna elettorale - affermano, in quanto il sottosegretario all'Economia del governo Conte e candidato alle amministrative per il Pd - è l'unico a presentare un programma basato sulla sostenibilità, su politiche abitative innovative, sui giovani e la partecipazione democratica». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento