La giunta vuole ristrutturati altri 25 alloggi pubblici nelle isole

Approvati martedì i lavori in appartamenti dislocati tra Burano, Murano, Lido e Pellestrina per un totale di 1 milione e 150 mila euro

Foto: Pellestrina, archivio

La giunta ha approvato martedì i progetti di fattibilità tecnica ed economica redatti da Insula per la ristrutturazione di altri 25 alloggi pubblici dislocati tra Burano, Murano, Lido e Pellestrina per un totale complessivo di 1.150.000 euro.

Le delibere

La prima, del valore di 650 mila euro, riguarda 16 alloggi sfitti, non di edilizia residenziale pubblica, dislocati al Lido, Malamocco, e Pellestrina, dei quali 2 nella località San Piero in Volta. La seconda prevede il recupero di 9 alloggi di edilizia residenziale pubblica: 4 di questi a Burano, 3 a Murano, 2 al Lido di cui uno a Malamocco, per un totale di 500 mila euro.

Lavori

«Si prevedono - dice il presidente di Insula Nicola Picco - interventi di manutenzione straordinaria per rifare i servizi igienici e gli impianti termoidraulici, impianti elettrici, pavimenti e rivestimenti, serramenti interni ed esterni. Lavori che verranno svolti, appena concluso l’iter di approvazione definitiva dei progetti, nel più breve tempo possibile per permettere al Comune di assegnarli, attraverso bando pubblico». «Intendiamo ristrutturare, entro il 2020, tutti i 168 appartamenti pubblici che risultano inutilizzabili e che necessitano di interventi per poterli attribuire a nuovi inquilini. Questi ulteriori 25 alloggi si aggiungono ai 129 per i quali abbiamo già avviato l’iter per la sistemazione. Ne restano ancora 39 per i quali la giunta approverà i lavori prossimamente», ha spiegato la vicesindaco Luciana Colle.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento