menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da giovedì a Chioggia via ai lavori del Distretto di pesca Nord Adriatico

L'organismo avrà il compito di coordinare l'evoluzione del settore peschereccio di Veneto, Friuli ed Emilia Romagna in un periodo di forte crisi che ha colpito dipendenti e imprenditori clodiensi

Un passo importante per arrivare a una soluzione della crisi che sta colpendo le imprese di pesca dell'alto Adriatico. Si insedierà il 26 luglio, infatti, il Comitato di gestione del Distretto di pesca Nord Adriatico, in sostanza l’organismo di governo della distretto stesso, che include le Regioni del Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, formalizzato lo scorso 23 febbraio con decreto ministeriale con il compito di accompagnare l’evoluzione del settore peschereccio. L’insediamento avverrà nella sede dell’Aspo di Chioggia (Azienda Speciale per il porto), in via Maestri del Lavoro 50, con inizio alle ore 10.

Interverranno gli assessori regionali alla pesca dell’Emilia Romagna Tiberio Rabboni, del Friuli Venezia Giulia Claudio Violino e del Veneto Franco Manzato, che assumerà la prima presidenza di turno del Comitato.


Saranno inoltre presenti l’assessore della Puglia Dario Stefàno, coordinatore delle Regioni in materia di pesca e agricoltura, il direttore generale per la pesca a l’acquacoltura del Ministero delle Politiche agricole e forestali Francesco Saverio Abate, il presidente della IV Commissione del Consiglio regionale del Veneto Davide Bendinelli con i componenti della Commissione stessa, i consiglieri regionali Carlo Alberto Tesserin e Lucio Tiozzo, l’amministratore unico di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato, il dirigente agricoltura della conferenza delle regioni e delle provincie autonome Alessandro Palmacci, rappresentanti della Direzione Marittima di Venezia, del Comando regionale della Guardia di Finanza, del comando della Legione Carabinieri del Veneto e della Capitaneria di Porto di Chioggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento