menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stretta di mano tra Mattarella e Brugnaro al Quirinale: "Presidente, grazie per l'ascolto"

Faccia a faccia tra Capo dello Stato e sindaco a Roma venerdì mattina. Durante il colloquio si è discusso delle principali problematiche della città. In attesa di soluzioni e Comitatone

Entrambi sorridenti, si stringono la mano e si guardano negli occhi. Di certo c'è stata cordialità durante l'incontro di venerdì mattina al palazzo del Quirinale tra il sindaco Luigi Brugnaro e il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. I contenuti del faccia a faccia sono top secret, ma è facile immaginare che il titolare di Ca' Farsetti abbia messo sul piatto alcune delle problematiche principali che attanagliano il capoluogo lagunare.

"Ringrazio Mattarella"

"Ringrazio il Capo dello Stato per l'ascolto e l'attenzione che ha rivolto a me e alla città", si è limitato a dichiarare il primo cittadino, che in occasione dello scatto ufficiale teneva in mano un dossier con in logo del Comune. Con ogni probabilità all'interno erano messi nero su bianco dati e numeri su Legge Speciale, competenze sulle acque lagunari e necessità di finanziamenti per aiutare (finalmente) la città a ripartire.

Non solo carenza di fondi

"Non vado a Roma solo a chiedere soldi - aveva affermato Brugnaro nei giorni scorsi - Agli onorevoli e al governo chiedo un aiuto trasversale anche per rendere più snella la burocrazia". Naturalmente Mattarella non può incidere in prima persona, ma essere convocati al Quirinale ha di sicuro il suo peso. Tanto più che tra Roma e la laguna ci sono diverse questioni in sospeso, su cui sono ministeri e governo ad avere l'ultima parola. In attesa del tanto atteso Comitatone la cui indizione sembra sempre imminente ma non arriva mai. Con il Capo dello Stato si è forse discusso anche di navi da crociera, bonifiche a Porto Marghera e della necessità di far ripartire il lavoro, chiave di volta per poter innescare quel circolo virtuoso che, nei piani del sindaco Brugnaro, potrà permettere a Venezia di dialogare con le grandi metropoli del mondo.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento