Jesolo: in autunno assemblee pubbliche per ogni quartiere!

Nel regolamento sulla partecipazione popolare di Jesolo c'è un'articolo, il 22, che obbliga la giunta comunale ad organizzare assemblee pubbliche nelle singole frazioni e nei quartieri comunali, ma ad oggi nulla è stato ancora deciso.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Nel regolamento sulla partecipazione popolare di Jesolo (.PDF) c'è un'articolo, il 22, che obbliga la giunta comunale ad organizzare assemblee pubbliche nelle singole frazioni e nei quartieri comunali, per riferire sullo stato di attuazione del programma amministrativo e per consultare direttamente i cittadini residenti...ricordiamo che le assemblee sono pubbliche e deve essere consentito l'accesso a chiunque sia interessato.

La giunta comunale, entro il 30 settembre di ciascun anno, deve definire il calendario degli incontri ma ad oggi nulla è stato ancora deciso.

Oltre a spronare la nostra amministrazione a compiere il proprio dovere, approfittiamo per suggerire un metodo di gestione: utilizzare lo strumento "la parola al cittadino", utilizzato da noi del M5S in campagna elettorale per ascoltare i problemi dei residenti. Tutti hanno diritto di parola (con tempistiche contingentate) ed ogni proposta viene votata per alzata di mano, così da riuscire ad avere una scala di priorità: semplice, economico, coinvolgente!

Torna su
VeneziaToday è in caricamento