Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Biblioteche dei Musei civici, Sambo a gamba tesa: «Attività e lavoratori ancora fermi»

La capogruppo Pd: «L'Amministrazione non ha accettato alcun confronto in ambito culturale». Il sindaco alla presentazione del Premio Pittura Mestre ha annunciato weekend lungo di apertura dei Musei civici che attraverserà tutto il ponte del 2 giugno

MUVE, Ducale. Sala Scrutinio foto web Fondazione Musei Civici Venezia

«Non tutti i lavoratori dei Musei civici sono tornati attivi, soprattutto per quanto riguarda le attività scientifiche di programmazione, di catalogazione, ecc. Inaccettabile. L'Amministrazione non ha avuto alcun confronto con noi sulla ripartenza, e non ha previsto attività né per i 150 anni dalla nascita di Fortuny, né per la giornata internazionale dei musei, o in merito alle attività legate alla Biennale». A gamba tesa l'intervento della capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale Monica Sambo. «La scelta ribadita in questi giorni dal sindaco è solo turistica - continua - legata ai musei, senza alcune visione sulla funzione anche sociale degli stessi».

Sambo ricorda il dibattito sulle biblioteche dei Musei civici. «Da oltre un anno sono rimaste chiuse. Il sindaco non ha fatto alcun cenno né ora, né durante i mesi scorsi. Il patrimonio librario delle biblioteche dei musei civici è inestimabile ed è assurdo che non sia accessibile in alcun modo alla collettività, nemmeno mediante le attività di riproduzione digitale delle opere custodite. Ricordo che il governo ha stanziato più di 8 milioni di euro solo per i Musei civici di Venezia, contribuendo a garantire la tenuta economica della Fondazione, che ha avuto un bilancio in attivo nel 2020. Anche di fronte a queste risorse, il Comune non ha adottato alcun piano per ripensare a un'offerta culturale diversa aperta alla città e ai suoi residenti, con orari e attività diversificate, oltre che un investimento su un turismo più consapevole. Non ha fatto alcun investimento sulla cultura, chiudendo tutte le attività della Fondazione e non affrontando quelle che potevano essere nuove e lungimiranti politiche per questa città».

Ieri, intervenendo alla presentazione del Premio Pittura Mestre dalla smart control room del Tronchetto, il sindaco Brugnaro ha parlato del weekend lungo di apertura dei Musei civici che attraverserà tutto il ponte del 2 giugno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteche dei Musei civici, Sambo a gamba tesa: «Attività e lavoratori ancora fermi»

VeneziaToday è in caricamento