Legge speciale, Brugnaro contro Pellicani: «Mai discussa con me»

«Discutano pure per farsi belli, intanto ci diano i 150 milioni per Venezia». Il consigliere Pd: «Ho dato la proposta di legge al sindaco prima di depositarla. Mai ricevuta risposta»

Luigi Brugnaro e Nicola Pellicani, archivio

«Ci sono alcuni parlamentari che lavorano secondo logiche vecchie, per dividere e farsi belli. Io l'ho detto, a Roma bisogna andare uniti». Il sindaco Luigi Brugnaro se la prende con con l'onorevole Nicola Pellicani, durante i festeggiamenti del patrono della Municipale, San Sebastiano, lunedì. «C'è un disegno di legge speciale - dice Brugnaro - che non sapevo neanche esistesse, fatto da un certo Pellicani, per discutere e rimandare le questioni parlamentari. Visto che dicono di essere interessati alla città di Venezia, chiedano al governo di darci intanto una risposta sui 150 milioni che abbiamo chiesto di avere subito, per i prossimi 10 anni, per finanziare la legge speciale che comunque, vi informo, c'è». 

La proposta di legge

«Ho inviato a Brugnaro, agli assessori e a tutti i consiglieri comunali e metropolitani la bozza della proposta di legge speciale prima di depositarla, più di un anno fa, il 7 dicembre 2018. Come l’ho spedita a tantissimi altri enti e gruppi istituzionali e non. Successivamente ho avuto modo di consegnare al sindaco anche copia cartacea. Non ho mai ricevuto risposta», commenta piu tardi il consigliere e parlamentare veneziano del Pd, ribattendo a quanto affermato dal sindaco e allegando copia della proposta di legge.

I fondi

«I soldi ci servono per ristrutturare case, fare la fognatura in centro storico, per finire l'impianto antincendio della città, per i quartieri di Castello e Cannaregio, dove nessuno ha fatto nulla. Non si ricordavano che c'è Pellestrina, Sant'Erasmo, a Murano manca la sponda in un canale. Non importa, la facciamo noi senza polemiche. Se poi vogliono rifinanziare la legge speciale, discutere e farsi belli, lo facciano, ma intanto ci diano i soldi».

Audizioni

«L’ho scritto un anno fa, lo ribadisco - replica Pellicani attraverso la pagina Facebook - Sta per iniziare il confronto in commissione Ambiente alla Camera. Si tratta di una proposta aperta al confronto. Se il sindaco è davvero interessato, sarei molto lieto di incontrarlo, come ho già incontrato numerosi stakeholder, associazioni, circoli. L’iter in commissione prevede numerose audizioni istituzionali e non sullo stato di attuazione degli interventi per Venezia, che ho promosso a Montecitorio il 13 novembre scorso, all’indomani della marea eccezionale del 12. Caro sindaco sarò in Consiglio comunale. Ci sarai?».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento