menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venier: "Lusingata della proposta di Berlusconi, io come Reagan"

In collegamento con Radio 24 la conduttrice televisiva si è detta tentata dall'idea di candidarsi a sindaco di Venezia. Ha parlato anche di Renzi

Lusingata dalla proposta di Berlusconi, e anche tentata. Non dispiacerebbe affatto a Mara Venier l'idea di candidarsi prossimo sindaco di Venezia. Intervistata nel corso della trasmissione "La zanzara" su Radio 24, la presentatrice televisiva ha nuovamente risposto alla proposta-provocazione dell'ex-cavaliere.

"Ho chiesto tempo per pensarci - ha detto - ma nel frattempo ho ricevuto centinaia di telefonate, anche di personaggi politici. E pure un'attrice famosissima che si candida a fare l'assessore". Alla domanda dei conduttori, se si sentirebbe in grado di svolgere quel ruolo, la Venier ha risposto: "L'ha già fatto Reagan". E dal momento che nella sua vita ha già guadagnato molto, non avrebbe bisogno di comportarsi in modo disonesto. "Già questo, nel panorama della nostra politica, depone molto bene a mio favore". Ma, sottolinea, da qui ad accettare ce ne vuole.

Quanti abitanti ha Venezia, hanno chiesto i conduttori?: "Non lo so esattamente, ma i residenti sono rimasti in pochi". L'intervista ha toccato altri argomenti di attualità: Venezia e Mestre "bisognerebbe separarle con un referendum"; e sulle coppie gay, "se fossi sindaco farei subito un registro". Renzi invece "è simpatico, sta dicendo cose importanti. Faccio il tifo per lui".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Sequestrate 83 tonnellate di rifiuti al porto di Venezia

  • Cronaca

    Taxi fermi: fatturato giù del 98% su acqua e dell'86% su gomma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento