rotate-mobile
Politica Mira

Mira, il sindaco Alvise Maniero sceglie la nuova assessora grillina

Maria Grazia Sanginiti, 30enne di Mirano, si occuperà di Ambiente e Rinnovabili dopo la sostituzione con la collega incinta Roberta Agnoletto

Lavorerà a tempo pieno, "ma percependo lo stesso 'stipendio' di Roberta Agnoletto". Si conclude, salvo imprevisti, con la nomina ad assessore di Maria Grazia Sanginiti, trentenne di Mirano (attivista del movimento), la querelle riguardante la sostituzione dell'ex assessore all'Ambiente del Comune di Mira.

Una vicenda che aveva investito il Municipio a guida Cinque Stelle per una polemica, poi rimbalzata sui media nazionali, sulle motivazioni dell'avvicendamento. "Perché sono incinta", aveva scritto in una lettera ai militanti Roberta Agnoletto. "Per aumentare la produttività", aveva ribattuto il sindaco grillino Alvise Maniero. Ora la questione sembrerebbe conclusa.

La nuova assessore avrà le deleghe all'Ecologia e Bonifica, Sviluppo delle Energie Rinnovabili, Riciclo e Sport. Si occuperà anche di alcune questioni di cui si occupa anche l'assessore all'Urbanistica Luciano Claut, che ha un referato part time". Se sarà una scelta giusta solo il tempo lo dirà. Intanto nel curriculum Maria Grazia Sanginiti porta una laurea in ingegneria per l'Ambiente e Territorio, sta seguendo un master in europrogettazione ed formatrice in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro. Ora, quindi, il Comune di Mira ha un assessore a tempo pieno che si occuperà delle politiche ambientali del paese dela Riviera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mira, il sindaco Alvise Maniero sceglie la nuova assessora grillina

VeneziaToday è in caricamento