menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il ministro Ornaghi nomina Paolo Baratta presidente della Biennale

Il titolare del dicastero della Cultura ha designato anche il nuovo cda della fondazione. Soddisfatto il sindaco Giorgio Orsoni: "Scelta celere in accordo con le nostre esigenze"

Il ministro della Cultura Lorenzo Ornaghi, in seguito al parere positivo espresso dalle commissioni Cultura della Camera e del Senato, ha nominato l'ingegner Paolo Baratta presidente della fondazione la Biennale di Venezia e ha provveduto a nominare il nuovo Consiglio di amministrazione indicando nel professor Emmanuele Francesco Maria Emanuele il consigliere di nomina del ministero.

Ringrazio il ministro per la sua tempestività nel decidere il rinnovo del Consiglio di amministrazione della Biennale di Venezia - ha commentato il sindaco Giorgio Orsoni - La decisione di confermare Baratta alla guida della fondazione trova il consenso della città, di gran parte del mondo culturale internazionale e quello degli enti locali”.


Il primo cittadino lagunare ha elogiato anche il modo con cui si è arrivati a questa scelta: “Ringrazio Ornaghi – ha aggiunto il sindaco - anche per il metodo attraverso il quale il ministro è arrivato a prendere tale decisione, tenendo conto delle istanze e delle sensibilità territoriali, nel pieno rispetto delle istituzioni e delle loro prerogative. Mi congratulo inoltre con Paolo Baratta al quale, attraverso questo importante segnale di continuità, è stato dato merito dell’ottimo lavoro svolto", ha concluso Orsoni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento