rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Politica Ca' Loredan

Ucraina, un minuto di silenzio in Consiglio comunale per l’anniversario della guerra

Giovedì in apertura di seduta a Venezia. La presidente Ermelinda Damiano assieme ai colleghi delle grandi città scrivono al sindaco di Kiev

 "Solidarietà e sostegno" e l'auspicio che si possa arrivare al più presto alla fine del conflitto. A un anno dall'invasione e dall'inizio della guerra russa all'Ucraina, le presidenti e i presidenti dei Consigli comunali delle grandi città italiane scrivono al sindaco di Kiev, Vitali Klitschko, presidente dell'associazione delle città ucraine, per manifestare a tutti gli amministratori e ai rappresentanti dei municipi ucraini «il nostro il pensiero a sostegno della coraggiosa battaglia del popolo ucraino». La lettera è stata sottoscritta dalle presidenti e dai presidenti dei Consigli comunali di Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Palermo, Catania, Bologna, Firenze, Venezia, Genova, Messina, Reggio Calabria, Cagliari, Aosta, Ancona, Bolzano. Giovedì mattina, 23 febbraio inoltre, il Consiglio comunale di Venezia, in apertura di seduta, ha osservato un minuto di silenzio per ricordare l’anniversario della guerra in Ucraina e testimoniare vicinanza alle vittime del conflitto e del sisma in Turchia e Siria.

Il testo della lettera:

Gentile, Vitali Klitschko, chair of the association of ukrainian cities (Auc) and mayor of Kyiv presidente Anci Ucraina. 

Caro collega, 

Il 24 febbraio 2023 sarà trascorso un anno dall'invasione russa in Ucraina; un anno di guerra, di violenze e devastazioni che non hanno risparmiato neanche i vostri bambini. Da subito la Nato, l'Unione europea, l'Italia si sono opposte politicamente all'aggressione e schierate a sostegno del vostro popolo oppresso. Oggi, in occasione di questo triste anniversario, vogliamo esprimerti la nostra solidarietà e la nostra vicinanza, e ti chiediamo di far arrivare questo messaggio e il nostro il pensiero a sostegno della coraggiosa battaglia del popolo ucraino alle colleghe e ai colleghi amministratori locali e rappresentanti dei municipi ucraini. Con l'auspicio che un negoziato rispettoso frutto del lavoro della diplomazia internazionale possa portare al più presto alla fine del conflitto, ti salutiamo calorosamente. 

Le presidenti e i presidenti dei Consigli comunali di Venezia, Roma, Milano, Napoli, Torino, Bari, Palermo, Catania, Bologna, Firenze, Genova, Messina, Reggio Calabria, Cagliari, Aosta, Ancona, Bolzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, un minuto di silenzio in Consiglio comunale per l’anniversario della guerra

VeneziaToday è in caricamento