Brugnaro presenta la Giunta «espressione di cittadinanza e alleanze»

Andrea Tomaello prende l'incarico di vicesindaco. Entrano anche Tosi, Besio e Costalonga; escono Colle, Romor (che mantiene la delega all'avvocatura civica), D'Este e Battistella

Il sindaco Luigi Brugnaro presenta la nuova Giunta comunale

Preferenze dei cittadini e alleanze confermano una parziale girandola nella Giunta comunale di Venezia, presentata questa mattina nella sede municipale di Ca' Farsetti. Lasciano l'incarico Luciana Colle (vicesindaco uscente), Paolo Romor (che mentiene la delega all'avvocatura civica), Giorgio D'Este e il consigliere delegato Luca Battistella, entrano Andrea Tomaello in qualità di vicesindaco con delega ai Progetti comunitari, alle Politiche giovanili e allo Sport, Silvana Tosi (non presente in quanto convalescente) alla Sicurezza, Laura Besio ai Servizi al cittadino e politiche educative, Sebastiano Costalonga al Commercio e alle attività produttive. A presentare la nuova squadra, tra vecchi e nuovi innesti, è stato il sindaco Luigi Brugnaro, che ha voluto dedicare la vittoria a Paolo Pellegrini, scomparso lo scorso mese di novembre.

«Voglio iniziare ringraziando i cittadini che ci hanno confermato una fiducia enorme. - ha detto il primo cittadino - Sento un peso importante sulle mie spalle ed è indubbio che sia stato premiato il lavoro di squadra, che ha lavorato con una visione anche di amicizia. Da parte mia non sono felice, sono soddisfatto. È il ringraziamento per 5 anni di lavoro instancabile: i cittadini vogliono un'amministrazione che esista, che pensi al futuro anche dei bambini. Dobbiamo garantire un futuro di prosperità. Oggi le cose sono diverse rispetto a 5 anni fa: - ha aggiunto il sindaco - il bilancio era disastrato, 800 milioni di debito che adesso sono 720. Viviamo ancora nell'emergenza covid, dobbiamo essere prudenti ma anche rilanciare l'economia, bisogna convivere con il virus fino all'arrivo del vaccino». Brugnaro ha sottolineato come anche nei prossimi 5 anni gli emolumenti dovuti al sindaco saranno devoluti a un fondo e assegnati con bando pubblico ad associazioni di volontariato del territorio.

I nuovi assessori del Comune di Venezia

  • Andrea Tomaello: vicesindaco con delega ai Progetti comunitari, politiche giovanili e sport
  • Silvana Tosi: assessore alla Sicurezza
  • Laura Besio: assessore ai Servizi al cittadino e Politiche educative
  • Sebastiano Costalonga: assessore al Commercio e alle attività produttive
  • Simone Venturini: assessore alla Coesione sociale, sviluppo economico e lavoro, Turismo
  • Michele Zuin: assessore al Bilancio, bilancio partecipato, tributi e Economato
  • Massimiliano De Martin: assessore a Urbanistica, edilizia privata e ambiente
  • Francesca Zaccariotto: assessore a Lavori pubblici, edilizia e agibilità scolastica
  • Renato Boraso: assessore alla Mobilità e trasporti
  • Paola Mar: assessore a Patrimonio, toponomastica, università e promozione del territorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento