menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senato approva "piano grandi navi" "Comparare le varie soluzioni"

"Sì" bipartisan a palazzo Madama per l'ordine del giorno unitario presentato sui divieti di transito in laguna per le imbarcazioni da crociera

L'aula del Senato ha approvato un ordine del giorno "unitario" sul transito delle grandi navi nella Laguna di Venezia, nell'ambito dell'esame delle mozioni presentate dai gruppi del Movimento Cinque Stelle e del Partito Democratico, di Nuovo Centrodestra, di Forza Italia e di Scelta Civica. I punti principali dell'ordine del giorno riguardano la comparazione delle soluzioni, la valutazione dei progetti, la conclusione dell'esame entro tre mesi e, infine, la scelta. Per poi arrivare all'inizio dei lavori il più in fretta possibile.

Il governo aveva chiesto modifiche al testo non accettate dai senatori; sull'Odg originale il governo si è poi rimesso all'Aula, che l'ha approvato con 229 voti favorevoli, nessun voto contrario, e due astenuti.

L'ordine del giorno, dunque, impegna l'esecutivo ad "assicurare che tutte le soluzioni siano comparate e considerate in sede di valutazione ambientale, a prescindere dallo stato di avanzamento progettuale, attraverso un processo trasparente e partecipato e sentita la commissione per la salvaguardia di Venezia; a porre al centro della valutazione comparativa alcuni parametri, tra cui la compatibilità ambientale, la reversibilità, l'impatto economico, la sostenibilità nel lungo periodo; a concludere la valutazione entro tre mesi e ad effettuare nel più breve tempo possibile, utilizzando la normativa vigente, i lavori conseguenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento