Il PdF del Veneto: “incontro regionale dei circoli: condivisione di obiettivi”

Di Matteo (PdF): “Due giorni proficui e pieni di impegni per il futuro”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

«Intendiamo rafforzare nel nostro territorio la presenza dei cristiani impegnati in politica, con un soggetto politico autonomo ma aperto a chi vuole condividere un percorso che promuova la difesa della Persona, della Vita, e l’aiuto alla Famiglia, che è il vero cuore pulsante della società.» Queste le parole conclusive pronunciate al termine del primo congresso regionale Veneto del Popolo della Famiglia, tenutosi sabato 08 febbraio a Mestre alla presenza del Coordinatore Nazionale Nicola Di Matteo, che ha dichiarato: «Siamo il Popolo della Famiglia, movimento che crede ci sia ancora spazio per un protagonismo dei cristiani in politica, fuori e diverso dagli schemi attuali», cha ha proseguito «sono stati 2 giorni proficui, con impegni istituzionali che ci hanno portato ad incontrare, unitamente a una delegazione locale e agli amici di Progetto Civico, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro.»

Il successivo Congresso Regionale, svoltosi a Mestre, alla presenza di numerosi dirigenti locali del PdF e simpatizzanti giunti dalle provincie, attraverso la condivisione delle esperienze locali ha permesso di mettere a fuoco gli impegni che attendono il Popolo della Famiglia del Veneto nei prossimi mesi. «Ci aspetta un intenso lavoro per le prossime amministrative 2020 perché il buon Senso Civico non si attua a chiacchiere. Bisogna essere credibili, leali, audaci: il Popolo della Famiglia c'è» ha sottolineato Massimiliano Zannini del PdF Venezia. Il congresso PdF Veneto, che ha delineato e stabilito gli obiettivi politici locali dei prossimi mesi, ha proposto e deliberato alcuni incarichi nazionali che verranno sottoposti a votazione nel corso del primo Congresso Nazionale del Popolo della Famiglia, previsto a Pomezia il 28 e 29 marzo prossimi. Il coordinatore nazionale, Nicola Di Matteo, che ha condotto il congresso parlando ai presenti con umanità e competenza, ha concluso l’assemblea con l’invito a partecipare ai prossimi impegni nazionali del Popolo della Famiglia, a partire dalla conclusione della campagna elettorale per le suppletive della Camera dei Deputati nel collegio Roma 1, nel quale è candidato il presidente nazionale Mario Adinolfi.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento