Chi ricorda i platani di Piazza Rizzo a San Donà di Piave?

La sezione del Pdci-Federazione della Sinistra del paese veneziano chiedono alla giunta di centrodestra di rendere conto dei costi sostenuti per il recupero di alcune aree cittadine

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Certo è che ci vuole una bella faccia tosta per ventilare un aumento dell'Imu, dopo che per anni l'amministrazione comunale ha sperperato denaro pubblico e oggi si trova a dover aumentare le tasse ai suoi cittadini.

Piazza Rizzo è stata "ammodernata" alla modica cifra di 200mila euro, di cui circa 50 mila euro saranno impiegati per il verde. Platani e piantine varie costeranno ben 35 mila euro. Ma i platani non erano già presenti in piazza? I leghisti, quelli che "guai toccare le tradizioni locali", quelli del localismo identitario, hanno preso l'abitudine di devastare la natura presente nei nostri paesi da più di mezzo secolo. Pensiamo che l'ammodernamento della città debba essere fatto valorizzando quegli elementi naturali che da decenni contraddistinguono il luogo.

 

Tutti saprebbero ricostruire dopo che si è raso al suolo uno spazio. Lo scempio è iniziato lungo le sponde della destra Piave ed oggi i platani di piazza Rizzo sono solo un ricordo. Per non parlare del parco golenale, costato una cifra a tanti zeri, le cui infrastrutture sono soggette ogni anno alla distruzione per le piene del fiume . E potremmo mai tralasciare il rifacimento di Piazza Indipendenza? Un'opera faraonica, per nulla necessaria.

 

Siamo sempre stati accusati di non "amare il bello" ogni volta che mettevamo in evidenza gli inutili sprechi delle due amministrazioni che si sono succedute; Ora siamo noi a chiedere al sindaco e alla sua giunta di rendere conto ai cittadini, soprattutto a coloro che non l'hanno votata, di tutto ciò che è stato speso e poteva essere evitato, con l'invito a pagare gli sperperi di tasca propria.

 

Alberto D'Andrea Marina Alfier

Pdci-Federazione della Sinistra San Donà di Piave

Torna su
VeneziaToday è in caricamento