Salzano, il Consiglio comunale riapre le porte ai cittadini

In presenza dal 29 settembre le sedute in villa Romanin Jacur con i dispositivi di sicurezza: registrazione all'ingresso, misurazione della temperatura, mascherina e capienza massima in sala

Villa Donà Romanin-Jacur Comune di Salzano

«Dopo 6 mesi di attività senza apertura al pubblico, a causa dell’emergenza sanitaria tuttora in corso, il Consiglio comunale di Salzano riapre ai cittadini in villa Donà Romanin-Jacur – lo annunciano il sindaco Luciano Betteto e il presidente del consiglio Jacopo Guizzardi - In questi mesi abbiamo dovuto fare una scelta sofferta chiudendo al pubblico le sedute. L’organo comunque ha sempre mantenuto la sua regolare attività con alcune modifiche nella modalità di svolgimento, come la videoconferenza e la riunione a porte chiuse. Tuttavia si percepiva chiaramente la mancanza della partecipazione dei nostri concittadini. Dalla riunione del prossimo 29 settembre sarà possibile assistere in presenza attenendosi alle disposizioni anticovid-19 vigenti», affermano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Voglio rassicurare tutti coloro che vorranno assistere alle riunioni: la sicurezza è di primaria importanza e verrà assolutamente garantita – spiega Guizzardi – Per accedere all’aula consiliare sarà necessario provvedere alla disinfezione delle mani e alla misurazione della temperatura all’ingresso, e obbligatorio mantenere sempre indossata correttamente la mascherina. Gli ingressi saranno consentiti fino al raggiungimento della capienza massima della sala. I partecipanti saranno registrati prima dell’ingresso. Quello che abbiamo fatto è un passo importante per la vita pubblica del nostro paese in questo periodo di pandemia, restituendo ai nostri concittadini il loro diritto ad assistere alle riunioni di consiglio comunale in totale sicurezza. Ringraziogli uffici comunali che hanno lavorato per il raggiungimento di questo obbiettivo», conclude il presidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento