rotate-mobile
Politica

Situazione case popolari

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Negli scorsi giorni abbiamo ricevuto decine di contatti da parte di nostri simpatizzanti riguardanti lamentele circa la cattiva gestione adoperata dal Comune di Venezia nella gestione del villaggio sinti realizzato a Favaro Veneto.

"Un classico caso di due pesi e due misure che va a penalizzare i cittadini che pagano regolarmente affitti e utenze al Comune - esordisce Andrea Selva Volpi, coordinatore comunale dei Fratelli d'Italia".

I cittadini che ci hanno contattato sono a dir poco sconcertati dalla mancanza di uguale trattamento ricevuto. In numerosi alloggi di proprietà del Comune, assegnati a cittadini che pagano regolarmente e da decenni l'affitto, non viene effettuata nemmeno la manutenzione straordinaria anche quando segnalati gravi problemi derivanti da infiltrazioni di umidità o tracimazioni di fognature, come nel caso di Via Case Nuove a Marghera, e questo, secondo le giustificazioni fornite, per mancanza di denaro nelle casse dell'Amministrazione.

D'altro canto, il Comune però permette alle 38 famiglie alloggiate al villaggio sinti di non pagare da gennaio né l'affitto né le utenze, senza peraltro intraprendere alcuna azione per recuperare i crediti o evitare l'aggravarsi della morosità.

"Vorrei vedere se qualche lavoratore in difficoltà non pagasse l'affitto, cosa succederebbe - continua ironico Selva Volpi. Chiederemo lumi al Sindaco attraverso i nostri Consiglieri Comunali su quale siano le intenzioni dell'amministrazione per risolvere il problema, fermo restando che, per quanto ci riguarda, l'assistenza e il supporto alle famiglie in difficoltà è un Nostro dovere così come lo è, però, anche il loro impegno per contribuire al pagamento degli affitti e delle utenze alla pari delle altre migliaia di cittadini che li assolvono regolarmente ogni mese."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Situazione case popolari

VeneziaToday è in caricamento