Due sottosegretari veneziani nel nuovo governo

Sono Andrea Martella e Pierpaolo Baretta, del Pd. Il terzo veneto è Achille Variati, ex sindaco di Vicenza

Pier Paolo Baretta

Tre esponenti veneti entrano nella squadra del governo Conte bis come sottosegretari, dopo la nomina di Federico D'Incà (M5S) a ministro ai Rapporti con il Parlamento. Andrea Martella, veneziano di Portogruaro, coordinatore nazionale della segreteria del Pd, è stato nominato sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all'Editoria. Al ministero dell'Interno è stato invece nominato Achille Variati, del Pd, già consigliere e vicepresidente del Consiglio regionale del Veneto, sindaco di Vicenza e presidente della Provincia, oltre che presidente dell'Upi. Infine, all'Economia fa ritorno Pier Paolo Baretta, di Venezia e sempre del Pd, che aveva ricoperto lo stesso incarico con i governi Letta, Renzi e Gentiloni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata senza vita Bruna Basso, era scomparsa da mercoledì

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Diciotto chili di marijuana nell'officina, «titolare» in manette

  • Madre e figlio trovati morti a Venezia: sospetta intossicazione da monossido

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

Torna su
VeneziaToday è in caricamento