menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiuso il cerchio sui vandali, l'appello: «Più controlli per tutelare Venezia e il patrimonio»

Il deputato del Pd Nicola Pellicani ha presentato un'interrogazione parlamentare, richiedendo più controlli per tutelare la ricchezza artistica e culturale della città

L'imbrattamento di uno dei leoncini di San Marco è stato solo l'ultimo episodio di una serie di atti vandalici che hanno interessato il patrimonio monumentale di Venezia, a cui si somma la mancanza di rispetto della città, vittima di un turismo sempre in crescita e in molte circostanze asfissiante. All'indomani della chiusura del cerchio sui responsabili dell'atto vandalico, - con la confessione di una delle ragazze, testimone diretta dello scempio messo in atto da due studenti - il deputato del Pd Nicola Pellicani ha presentato un'interrogazione parlamentare ai ministri dei Beni e delle attività culturali, dell'Interno e della Giustizia per chiedere quali contromisure abbia intenzione di prendere in considerazione il governo per la tutela lagunare.

Identificati i responsabili, sono studenti universitari

«Quali iniziative intende assumere il governo? - chiede il deputato - È necessario intensificare i controlli e renderli più efficaci. Raccolgo e faccio mio l'appello lanciato dal primo procuratore di San Marco Carlo Alberto Tesserin e dall'associazione Piazza San Marco, perché la Piazza non può essere abbandonata a sé stessa e non può restare senza sorveglianza». Pellicani chiede un intervento urgente, per garantire il patrimonio artistico e contrastare il continuo ripetersi di vandalismi. E aggiunge: «È fondamentale che i responsabili dello sfregio del leoncino vengano non solo puniti secondo la legge, ma anche vincolati alle azioni di ripristino come risarcimento nei confronti della città».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento