menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ca' Corner vende le proprie azioni per fare cassa: "Questo per il territorio"

La Giunta provinciale oggi ha approvato una delibera in cui si dava il via libera alla dismissione delle partecipazioni in Pmv spa e alla vendita del 3,28% delle quote in Save

La Provincia "fa cassa", dando ossigeno al proprio bilancio e utilizzando il resto per il territorio. Oggi la Giunta ha approvato la dismissione di quote di partecipazione in due importanti società: la Pmv spa, società per il patrimonio per la mobilità veneziana, e la Save, che controlla gli scali aerei di Venezia e di Treviso. Ora la delibera, presentata su proposta della presidente Francesca Zaccariotto, dovrà passare al vaglio del Consuglio.

Ca' Corner deteneva il 18,47% del pacchetto azionario della Pmv, per un valore di 7 milioni e 20mila euro. Soldi liquidi che entreranno in bilancio. Per quanto riguarda la partecipazione all'interno della società capitanata da Enrico Marchi, la Giunta intende utilizzare il proprio diritto di recesso, "liberandosi" del 3,28% delle quote che possedeva (pari a 1 milione 820mila euro), rimanendo quindi con in mano il 9% del capitale sociale detenuto in Save.


"Sono soddisfatto dell’esito di oggi - ha commentato il vicepresidente Mario Dalla Tor - perché le risorse finanziarie ricavate dalla vendita delle nostre quote saranno investite in opere a favore del territorio, soprattutto nel settore viabilità, strade e piste ciclabili, e nelle scuole, mentre una parte del ricavato sarà utilizzato per un ulteriore abbattimento del debito".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento