rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Politica Tessera / Viale Galileo Galilei

Zaia detta le priorità: "Al Marco Polo servono seconda pista e fermata della Tav"

Il presidente del Veneto stamattina è intervenuto alla presentazione del piano di sviluppo di Alitalia nello scalo lagunare. E sull'Alta Velocità è chiaro: "Dobbiamo innanzitutto fare presto"

Seconda pista di decollo, e stazione ferroviaria della Tav collegata allo scalo sono i progetti sui quali puntare, secondo il governatore veneto Luca Zaia, per assecondare lo sviluppo dell'aeroporto 'Marco Polo' di Tessera, il terzo scalo d'Italia. "Noi siamo assolutamente della partita e faremo tutto quello che ci compete perché la seconda pista veda la luce", ha detto il presidente a margine della presentazione oggi dei piani di sviluppo del gruppo Alitalia nello scalo veneziano.

Ripercorrendo poi il difficoltoso percorso progettuale del tratto Venezia-Trieste della Tav, Zaia ha osservato che "é inutile andare a cercare colpe da altre parti. Le colpe le abbiamo tutte noi". Il governatore ha ricordato l'adozione fatta dalla Regione nel 2006 della scelta strategica di un percorso litoraneo, la cosiddetta Tav 'bassa', rispetto a quello complanare con l'autostrada A4. Da allora si attende ancora una decisione, e le frenate delle amministrazioni locali hanno portato alla valutazione di un percorso alternativo, complanare all'attuale linea ferroviaria, del quale il commissario per il Nordest, Bortolo Mainardi, sta discutendo con i Comuni.


"Dovremmo cercare innanzitutto di fare veloci - ha detto Zaia -, che costi poco, o quantomeno che sia la soluzione più competitiva, e dall'altro dare una risposta ai nostri partner, come Friuli e Carinzia, rispetto alle intese che abbiamo in essere, non ultimo il Corridoio Baltico-Adriatico. Importante - ha concluso il governatore - è che il tracciato che si sceglierà arrivi alla fine sulla A4, dando ai friulani una soluzione di continuità che oggi non c'é".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zaia detta le priorità: "Al Marco Polo servono seconda pista e fermata della Tav"

VeneziaToday è in caricamento