menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università sotto esame, Iuav promossa a pieni voti: "Premiata la qualità degli sforzi"

Soddisfatto il rettore Ferlenga. L'ateneo è stato valutato nell'ottobre 2016. Il programma di valutazione concorrerà alla ripartizione dei fondi ministeriali alle università italiane

Le università italiane sono sotto esame: l’Anvur (Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario) ha infatti predisposto per tutti gli atenei una serie di visite di Commissioni di Esperti della Valutazione (CEV) che analizzano, nell’arco di alcuni giorni di permanenza, il livello qualitativo di sedi e corsi di studio.

Elementi di forza e debolezza

Durante queste visite, tramite interviste, presenza nei corsi, colloqui con gli studenti, analisi di documenti, il gruppo dei valutatori compie un’analisi dettagliata e approfondita di ogni Ateneo, mettendone in risalto elementi di forza e debolezza. I risultati, che vengono in seguito resi pubblici e pesati, permettono alle diverse Università di disporre di un punto di vista esterno e autorevole sul loro stato di salute e produttività, particolarmente utile in un sistema che sempre più dovrebbe legare finanziamenti e qualità dei risultati. 

Gli esiti del processo di valutazione, iniziato nel 2014 e il cui completamento è previsto per il 2018, saranno infatti tra gli elementi utili a definire la ripartizione della quota premiale nel Fondo di finanziamento ordinario delle università attribuito dal Ministero. Le visite comportano per gli Atenei una preparazione lunga e complessa, che già di per sé costituisce un fattore di miglioramento. 

Valutazione risalente allo scorso anno

Ad oggi sono state valutate 19 sedi più 5 Università telematiche e i risultati di questa prima tranche sono stati pubblicati di recente. L’università Iuav di Venezia ha ospitato la CEV, composta da 14 esperti, nell’ottobre del 2016 ottenendo la valutazione massima di pienamente soddisfacente e collocandosi di conseguenza tra le prime 10 Università valutate. Iuav è per ora la prima università nel Triveneto che ha ricevuto i risultati della valutazione. L’Università di Udine è in attesa degli esiti, gli altri atenei saranno valutati il prossimo anno.

"La visita della Commissione per l’accreditamento periodico avvenuta un anno fa - spiega il rettore Alberto Ferlenga - rientra nelle nuove pratiche istituite dal sistema di valutazione nazionale, Anvur. La preparazione della visita ha costituito un impegno gravoso per Iuav, che è stato assolto soprattutto grazie al grande lavoro di tutte le nostre strutture coordinate dal Presidio per la qualità. Oggi è una grande soddisfazione constatare che la valutazione di "Pienamente Soddisfacente" colloca Iuav nella stessa classe di valutazione di Università come Bocconi e Politecnico di Torino, confermando il percorso di rafforzamento della qualità nel quale siamo impegnati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Sport e attività motoria, cosa si può fare in Veneto: le Faq del Governo

  • Cronaca

    Ufficiali i nuovi colori: il Veneto resta arancione

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento