social

Cagnolino si allontana da casa e sale su un treno per Venezia, salvato dalla polizia

Il meticcio è partito dalla stazione di San Donà di Piave per arrivare a Venezia dove il servizio veterinario locale ha rintracciato il suo proprietario

La stazione di Venezia

Disavventura a lieto fine per un meticcio dal pelo fulvo che, allontanatosi da casa lo scorso fine settimana, è salito a bordo di un treno alla stazione di San Donà di Piave con direzione Venezia. Mentre i proprietari erano indaffarati con un trasloco, il cagnolino ha scavalcato la recinzione di casa per dirigersi verso la stazione dove, probabilmente disorientato, ha seguito il flusso di passeggeri ed è salito su un convoglio. Una volta a bordo, il meticcio ha attirato l'attenzione di una signora che vedendolo senza padrone ha avvisato subito il capotreno. Questo ha segnalato l'accaduto agli operatori del compartimento polizia ferroviaria del Veneto che sono intervenuti per metterlo in salvo. 

Quando il convoglio è giunto alla stazione di Venezia, gli agenti del reparto operativo di stazione sono arrivati per prendere in custodia il cagnolino. Dopo averlo nutrito e abbeverato, gli operatori hanno subito contattato il servizio veterinario locale che ha ritracciato il prorpietario del meticcio che, incredulo, ha espresso la sua gratitudine agli agenti della polizia ferroviaria e si è precipitato a Venezia, dove si è ricongiunto con Oliver, il suo amico a quattro zampe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagnolino si allontana da casa e sale su un treno per Venezia, salvato dalla polizia

VeneziaToday è in caricamento