rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
social

Come combattere la tristezza del Blue Monday

Qualche consiglio utile su come fare per ridurre al minimo il senso di insoddisfazione dato dal giorno più triste dell'anno

Dal 2005 ce lo siamo messi in testa che il terzo lunedì di febbraio dobbiamo essere tristi e non riusciamo proprio più a farne a meno. E anche se, non ci sentiamo poi così tristi, lo diventiamo immediatamente nel momento in cui realizziamo che è il Blue Monday, il cosiddetto giorno più triste dell'anno. Nato da un'analisi fatta da un'agenzia di viaggio che ha stabilito, secondo alcuni parametri come le condizioni meteorologiche, il tempo trascorso dal Natale, il tempo trascorso dall'infrazione dei propositi per l'anno nuovo, i bassi livelli motivazionali e la sensazione di dover agire, che il terzo lunedì di gennaio le persone raggiungono i massimi livelli di insoddisfazione e tristezza, il Blue Monday è diventato un'istituzione.

Ecco, se siete tra coloro che si fanno condizionare dal Blue Monday oppure tra quelli che realmente si sentono tristi e insoddisfatti in questo lunedì di gennaio, ecco qualche consiglio su come fare per allontanare il cattivo umore. 

Prendetevi un momento per fare meditazione

Meditare non vuol dire per forza mettersi seduti a terra a gambe incrociate a pregare, meditazione sta per riflessione interiore. Ed ecco che prendersi un momento di relax per stare con i propri pensieri, guardarli da lontano e analizzarli può aiutare a fare ordine nella propria mente e, di conseguenza, a sentirsi meglio con se stessi. 

Perdonatevi se non avete ancora raggiunto i vostri obiettivi del nuovo anno

Uno dei motivi per cui si è tristi nel Blue Monday è quello di credere di non aver raggiunto nessun obiettivo preposto nonostante sia passato quasi un mese da Capodanno. Ecco, se avete rimandato l'iscrizione in palestra o quella al corso di inglese, se, invece, pur avendo iniziato una dieta o un altro tipo di attività non riuscite ancora a vedere i risultati sperati, perdonatevi e date valore alla pazienza e alla continuità. È solo grazie a un impegno costante che arriva il risultato. 

Cambiate (anche se di poco) la vostra routine

Un leggero cambiamento di routine può aiutare a sentirsi meglio, anzi, può perfino regalare sorprese inaspettate. Ecco allora che prendendo una strada diversa per arrivare in ufficio, scambiando una chiacchiera al bar con uno sconosciuto, scegliendo di andare in palestra a un orario diverso dal solito può regalare una sensazione di benessere e permettere a se stessi di sentirsi più appagati e meno intrappolati in una routine sempre uguale.

Organizzate una cena tra amici 

Una delle ragioni principali della tristezza sta nel senso di solitudine. Ecco allora che organizzare una semplice cena tra amici può diventare un ottimo scaccia tristezza. Basta ordinare una pizza a casa o mettersi ai fornelli per sperimentare una nuova ricetta e il gioco è fatto. Il contatto umano, dopotutto, è un grande alleato contro il cattivo umore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come combattere la tristezza del Blue Monday

VeneziaToday è in caricamento