social

Rapporti al tempo del Covid: è boom di tradimenti in Veneto

Un aumento drastico del + 56% del desiderio di evasione nelle coppie venete: una delle conseguenze a livello sociale della pandemia

Non c'è dubbio che il Covid abbia cambiato drasticamente le nostre abitudini e, primi tra tutti, i nostri rapporti con le persone. A risentire molto delle restrizioni causate dalla pandemia sono state proprio le coppie che, costrette a una vita delimitata da quattro mura, hanno accusato il colpo degenerando in noia, insoddisfazione ma, più di tutto, desiderio di evasione. Ad approfondire la questione è stato il sondaggio di un portale dedicato a incontri extraconiugali (Incontri-ExtraConiugali.com) che ha fatto emergere un dato interessante: in Italia le fantasie più diffuse di questo periodo sono state quelle di rapporti estremi e di tradimento. Sono, infatti, più della metà degli intervistati ( 54% uomini e 52% donne) ad aver affermato di pensare spesso a queste due trasgressioni che, salgono ancora di più in classifica nelle cosiddette "zone rosse". 

Trasgressioni e tradimenti: i dati del Veneto

Nel sondaggio di Incontri-ExtraConiugali.com il sadomaso si classifica pari merito con il tradimento nelle fantasie sessuali degli italiani, percentuali maggiori nelle regioni con forti restrinzioni dovute al virus: 72% e 68% in Lombardia, 67% e 78% Sicilia e 62% e 60% a Bolzano. «Divieto e desiderio sono due facce della stessa medaglia» - commenta Alex Fantini, ideatore di Incontri-ExtraConiugali.com in merito ai risultati del sondaggio sulla sessualità degli italiani ai tempi del Covid-19 realizzato tra il 15 ed il 18 gennaio 2021 su un campione di 2 mila persone di entrambi i sessi, di età compresa tra i 24 ed i 55 anni.

A gennaio 2021 in tutt’Italia l’elemento comune è proprio la propensione al tradimento, anche nelle zone arancioni. Il Veneto è a pari merito con la Valle D'Aosta con un + 56% di desiderio di trasgressione a cui seguono rispettivamente Abruzzo (55%), Calabria (54%), Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia (53%), Puglia e Marche (52%). Al primo posto in classifica, invece, il Lazio con un + 60%, Piemonte (59%), Liguria (58%) e Umbria (57%). 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapporti al tempo del Covid: è boom di tradimenti in Veneto

VeneziaToday è in caricamento