Festa della mamma: curiosità, origini e idee regalo fai da te

Domenica 10 maggio si festeggia la giornata dedicata alla maternità, ecco allora qualche spunto su cosa regalare, quest'anno, alla vostra mamma

Questa domenica, 10 maggio, è la festa della mamma, una festività civile dedicata alla maternità celebrata in tutto il mondo ma in date diverse a seconda del paese. Infatti, in Italia così come negli Stati Uniti, Australia e Giappone cade la seconda domenica di maggio, mentre in Spagna si festeggia la prima domenica di maggio, nei paesi balcani l'8 marzo, a San Marino si festeggia il 15 marzo e in diversi paesi arabi coincide con l'equinozio di primavera. 

Qual è la storia di questa festa?

La festa della mamma affonda le sue radici in un passato lontanto, quando, in primavera, le popolazioni politeiste rendevano omaggio alle divinità femminili legate alla fertilità. Nel mondo ellenico, si esaltava il valore della maternità durante le celebrazioni per la dea Rea, madre di tutti gli Dei, mentre antichi romani dedicavano una settimana intera al culto della divinità Cibele, simbolo della Natura e di tutte le madri. Nel 1870, la poetessa e attivista statunitense Julia Ward Howe, che era una convinta promotrice dell'abolizione della schiavitù, propose l'istituzione del 'Mother's Day for Peace', senza tuttavia riscuotere troppo successo. Nel 1908 Anna Jarvis riuscì a organizzare in diverse città il primo 'Mother’s Day', dedicandolo al ricordo di sua madre. Con il passare del tempo l'evento acquistò crescente popolarità, tanto che nel 1914 l'allora presidente degli Stati Uniti d'America Woodrow Wilson rese il 'Mother's Day' un appuntamento ufficiale da celebrare la seconda domenica di maggio. In Italia la festa della mamma prese piede a partire dagli anni cinquanta, a partire dal 1959: per qualche anno la data cadde l'8 maggio, per poi essere spostata la seconda domenica di maggio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Regali? Meglio optare per l'home made

Quest'anno, con l'emergenza sanitaria che ha colpito il mondo intero, optare per un regalo home made sembra senza dubbio la scelta migliore per dimostrare quanto si vuole bene alla propria mamma. Dedicare del tempo di qualità da passare insieme potrebbe essere un'ottima idea, come, ad esempio, preparare una cenetta per lei, magari cucinando il suo piatto preferito o impastando il dolce che più le piace. Scrivere un biglietto di ringraziamento e riconoscimento per il suo "lavoro di mamma" è un'altra opzione, parole sentite e sincere non potranno che essere il regalo perfetto. Cos'altro fare? Raccogliere dei fiori di campo da abbinare al biglietto e farli trovare in tavola la mattina di domenica 10 maggio con una colazione speciale preparata da voi. Ogni gesto, anche il più piccolo, quest'anno può fare la differenza. A volte, i regali più belli sono proprio quelli immateriali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Vittoria di Brugnaro, sarà sindaco di Venezia per altri cinque anni

  • Elezioni 2020: Zaia storico sfiora il 77%, la sua civica al 44,63%

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Elezioni 2020, a Portogruaro sarà ballottaggio tra Santandrea e Favero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento