← Tutte le segnalazioni

Altro

"Barca rubata, se la vedete contattate i carabinieri di Sacca Fisola"

Redazione

La barca era stata rubata e poi recuperata con l'aiuto dei carabinieri. L'episodio risale allo scorso luglio, quando il proprietario aveva riconosciuto la propria imbarcazione in un annuncio su un noto sito internet. All'incontro combinato per l'acquisto del natante avevano partecipato anche i militati dell'Arma, che avevano permesso il recupero del mezzo, posto poi sotto sequestro.

Ad oggi il mezzo risulta ancora sotto sequestro, ma i proprietari, attorno alle 7.40 di mercoledì, si sono accorti che del natante non c'era più traccia. Qualche giorno fa alcuni ragazzi li avevano avvisati che con l'alta marea la barca era finita sotto un ponte di legno a Sacca Fisola, ed si era reso necessario l'intervento dei vigili del fuoco per evitare che causasse danni. Gli stessi pompieri avevano assicurato il natante in 4 punti, in modo tale che nemmeno un evento anomalo potesse spostarla.

I proprietari pensano che si possa trattare, quindi, dell'ennesimo furto. Gli eventi atmosferici, infatti, non avrebbero potuto "liberare" la barca. Da qui l'appello: "se qualcuno vede l'imbarcazione libera in laguna, avvisate i carabinieri di Sacca Fisola o della stazione più vicina".

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
VeneziaToday è in caricamento