← Tutte le segnalazioni

Altro

EDISON BENE COMUNE NO ALLA SPARTIZIONE E ALLO SMEMBRAMENTO DELL’EX EDISON

marghera · Venezia

EDISON BENE COMUNE

NO ALLA SPARTIZIONE E ALLO SMEMBRAMENTO DELL'EX EDISON

SI ALLA BONIFICA DELL'AMIANTO PRESENTE SUL TETTO DELL'EDIFICIO

Non pago dei tagli indiscriminati con cui sta smantellando il sistema del welfare cittadino, il Commissario Zappalorto vuole colpire ancora, regalando alla Prefettura di Venezia (e quindi al Ministero dell'Interno) gli spazi ancora disponibili dell'ex scuola Edison.

Marghera in passato è già stata privata da usi pubblici di molti spazi: l'ex scuola elementare di Ca' Emiliani, l'ex Scuola elementare di Villabona, l'ex scuola media Guardi, l'ex scuola media Monteverdi, il Teatro Aurora, la cui convenzione con la proprietà non è stata rinnovata. A Marghera, la mancanza di spazi pubblici per le attività sociali e culturali, baluardo contro il degrado ed il peggioramento della qualità della vita dei suoi cittadini, è sotto gli occhi di tutti.

Due anni fa il COMITATO MARGHERA LIBERA E PENSANTE ha avviato un percorso di pulizia e recupero di tale spazio chiedendone un uso PUBBLICO e SOCIALE destinato alla cittadinanza. E invece quello che oggi sta avvenendo è la SPARTIZIONE e lo SMEMBRAMENTO dell' EDISON senza alcun progetto che tenga conto delle esigenze del nostro quartiere, dei cittadini e delle numerose Associazioni che ne animano e ne qualificano la vita sociale e culturale.

Ancora più grave che questo avvenga scippando alla Municipalità uno spazio che le era stato assegnato con regolare delibera e che, dopo aver negato le risorse richieste per gli interventi di riqualificazione e messa in sicurezza con la scusa dei tagli al bilancio, si trovino ora i soldi per sistemare gli spazi per concederli poi a quello stesso Stato che, imponendo tagli indiscriminati e riducendo i trasferimenti agli enti locali, vessa i comuni ed i cittadini.

Noi non intendiamo restare a guardare mentre una risorsa preziosa per la nostra comunità, viene spartita, senza alcuna attenzione per i bisogni dei cittadini di Marghera, non dando neppure risposta alle richieste di messa in sicurezza e bonifica dei tetti in amianto della struttura, a tutela della salute pubblica e della possibilità di riuso complessivo dell'edificio. Con il paradosso che l'amianto, a pochi metri dalle case, dalla palestra e dagli stessi spazi concessi a Caritas, Protezione civile e Prefettura, diventa un problema solo per l'utilizzo sociale degli spazi.

NOI DEL COMITATO MARGHERA LIBERA E PENSANTE DICIAMO

NO ALLA SPARTIZIONE E ALLO SMEMBRAMENTO DELL'EX EDISON

SI ALLA BONIFICA DELL'AMIANTO PRESENTE SUL TETTO DELL'EDIFICIO

SI AD UN PIANO CONDIVISO PER L'USO DEGLI SPAZI RIMANENTI DENTRO L'EDISON

CON LA COSTITUZIONE DEL "TAVOLO VERSO" EDISON LAB

APERTO A TUTTE LE ASSOCIAZIONI E AI GRUPPI INTERESSATI

Per manifestare il dissenso dell'intera comunità invitiamo

tutti i cittadini e le associazioni di Marghera

SABATO 25 OTTOBRE 2014 dalle ORE 10.00 all'ex Edison

Vieni anche tu a sostenere questa giusta campagna per

la tutela pubblica di un bene comune!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
VeneziaToday è in caricamento