← Tutte le segnalazioni

Altro

Secessionisti a processo, da San Marco a Brescia

Piazza San Marco · San Marco

Riceviamo e pubblichiamo:

"Si terrà il prossimo 17 marzo a Brescia presso il Tribunale Ordinario della Città il processo che vede imputati gli "Indipendentisti" Veneti accusati di terrorismo. I fatti contestati ai secessionisti arrestati dal nucleo investigativo dei Carabinieri, su disposizione della magistratura di Brescia c'è anche quello della «costruzione di un carro armato da utilizzare per compiere un'azione eversiva a Venezia, in piazza San Marco».

Il tanko era nascosto a Casale di Scodosia nel Padovano. In particolare i "secessionisti" volevano ripetere l'azione dei Serenissimi che agirono 20 anni orsono a Venezia. Tutto Nacque nel maggio del 1997 quando alcuni "secessionisti" dopo aver dirottato un Ferry Boat diretto a Lido di Venezia, sbarcarono in Piazza San Marco con un mezzo blindato costruito artigianalmente nel Padovano e ad oggi custodito da Geremia Agnoletti di S.Vendemmiano di Treviso (venetista non coinvolto dalll'inchiesta del Ros e della procura di Brescia) che ha proposto una colletta tra affezionati e venetisti portando così a casa il vecchio tanko chiamato "Marcantonio Bragadin" e attualmente parcheggiato presso l'abitazione di Flavio Contin, uno dei venetisti che salirono sul campanile di San Marco e successivamente finiti in manette.

Il rinvio a giusdizio dei 34 "serenissimi" lombardo veneti è stato chiesto dal Procuratore Aggiunto Dott. Carlo Nocerino. Per il processo, non si è fatto attendere il "tam tam" sui social dove in molti condividono l'idea di manifestare davanti al palazzo di giustizia di via Gambarara 40 il giorno dell'udienza a favore di tutti gli imputati. Infatti, come in diverse città, anche da Venezia e da diversi punti della provincia, partiranno dei pulman con destinazione Brescia proprio per il giorno del processo".

Segnalazioni popolari

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
VeneziaToday è in caricamento