Settimana del Baratto: ecco come andare in vacanza senza spendere un soldo

Un'iniziativa che permette di alloggiare in bed and breakfast di tutta Italia gratuitamente offrendo in cambio beni e servizi

Anche il Veneto nel mese di novembre aderisce alla cosiddetta Settimana del Baratto. Di che cosa si tratta? Semplice, è un'iniziativa che coinvolge i B&B italiani affiliati al portale bed-and-breakfast.it che decidono di mettere a disposizione le loro strutture offrendo un soggiorno gratuito in cambio di beni e servizi. Un vero e proprio baratto che va avanti da ben 11 anni durante la terza settimana di novembre, dal 18 al 24. 

Questo progetto fa sì che domanda e offerta si incrocino e che realtà di diverso tipo entrino in contatto e decidano di interagire tra loro, anche solo per uno scambio di beni, che porta a un network sempre più ampio che, al giorno d'oggi, risulta molto utile nel mondo del business. I viaggiatori, in questo caso, si proporranno per attività manuali, creative, didattiche oppure offriranno i propri beni in cambio di pernottamento, i proprietari dei bed and breakfast, al contrario, renderanno pubblici i loro desideri mettendo a disposizione gratuitamente le proprie stanze per chi avrà modo di metterli in pratica. 

In Veneto sono diverse le strutture ricettive che aderiscono a quest'iniziativa e l'elenco è consultabile sul sito ufficiale della Settimana del Baratto. Se interessati, basterà confrontare  le disponibilità con la “lista dei desideri” degli albergatori, incrociarla con le proprie capacità o possibilità e il gioco e fatto: vacanza in cambio di oggetti o servizi! Davvero stimolante e divertente, senza spendere un euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto esce di strada e finisce contro un platano, morta una 38enne

  • I benefici della cyclette, un attrezzo per tornare in forma in poco tempo

  • Il bar di Venezia che riapre con tutti gli impianti a prova di acqua alta

  • Controlli a tappeto nel Veneziano, quattro arresti

  • Volo dell’Angelo 2020, Venezia è pronta

  • Cardiologie aperte: screening e visite gratuite all'ospedale di Mirano

Torna su
VeneziaToday è in caricamento